Giovedì, 5 Agosto 2021
Incidenti stradali Via Provinciale, 49

Frontale sulla Martano-Soleto: cinque feriti, bimbo di 7 anni in prognosi riservata

L'incidente è avvenuto nella notte. Sul posto carabinieri del nucleo radiomobile di Maglie e ambulanze del 118. In una Seat viaggiavano un uomo e una donna salentini sui 30 anni, in una Toyota Corolla un'avvocatessa svizzera in vacanza, con una ragazza 22enne, una ragazzina di 11 e il bimbo al momento ricoverato al "Fazzi"

Carabinieri sulla strada provinciale 48.

ZOLLINO – Cinque feriti, tutti condotti all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, e fra questi è grave in particolare un bimbo di 7 anni, svizzero, ricoverato in prognosi riservata, sebbene, per fortuna, non corra pericolo di vita. E’ il bilancio di un incidente avvenuto la notte scorsa lungo la strada provinciale 48, che collega Soleto a Martano, in territorio comunale di Zollino. Lo scontro s’è verificato intorno alle 2 di notte. Sul posto sono intervenuti ambulanze del 118 e carabinieri del nucleo radiomobile di Maglie, questi ultimi per avviare i rilievi.

E’ quasi un miracolo che non si siano registrati morti, perché l’impatto è stato frontale, pur essendo la provinciale in questione un rettilineo di 8 chilometri e mezzo. Lo scontro è avvenuto fra una Seat Ibiza e una Toyota Corolla. Il primo veicolo era condotto da un uomo di 32 anni di Martano. Accanto, sul sedile anteriore del passeggero, si trovava invece una donna di 30 anni di Carpignano Salentino.

La seconda auto era guidata da un’avvocatessa svizzera di 49 anni, ma con origini locali, che aveva a bordo una ragazza di 22 anni, una ragazzina di 11 e il fratellino di quest'ultima, un bimbo di 7. Tutti residenti nel Paese elvetico, facenti parte di un gruppo nel Salento per una vacanza che ha rischiato di trasformarsi in tragedia.

IMG_1078-4Diversi automobilisti di passaggio hanno notato l’incidente ed hanno chiamato i soccorsi. I sanitari hanno condotto tutti i malcapitati in ospedale per approfondimenti, ma anche per le rituali analisi ai conducenti delle due automobili, onde stabilire l'eventualità di un tasso alcolico nel sangue superiore ai limiti imposti dal codice della strada o l'assunzione di altre sostanze.

Per quanto riguarda le cause, queste sono al momento in fase d’accertamento, ma l’impressione sostanziale è che uno dei due mezzi abbia potuto oltrepassato la linea continua bianca, forse per un colpo di sonno di chi si trovava alla guida, provocando così l’impatto.

La coppia dell'Ibiza ha riportato ferite lievi, così come non gravi sono le lesioni per l'avvocatessa e la ragazza. Sette giorni la prognosi per la ragazzina 11enne. Unico a rimanere in ospedale, con una prognosi ancora da sciogliere, la piccola di tutte le vittime. Il bimbo è attualmente ricoverato in ortopedia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frontale sulla Martano-Soleto: cinque feriti, bimbo di 7 anni in prognosi riservata

LeccePrima è in caricamento