Sabato, 25 Settembre 2021
Incidenti stradali Soleto

Perde il controllo dello scooter e si schianta sulla rotatoria. Muore un 38enne

L'incidente è avvenuto nella parte più esterna della zona industriale di Soleto. A perdere la vita, un uomo di Lecce. Ancora vivo, ma in condizioni critiche, quando è stato soccorso dagli operatori del 118, è spirato poco dopo. Sul posto i carabinieri. Lascia moglie e figlio di 4 anni

SOLETO – A distanza di poche dall’incidente avvenuto a Lecce, dove a perdere la vita è stato l’ex sindaco di Surbo, Fabio Vincenti, volato con la sua auto dal cavalcavia di via Adriatica sulla sottostante tangenziale est, si deve purtroppo registrare un secondo incidente mortale.

Il sinistro è avvenuto qualche minuto dopo l’una di notte nella parte più esterna della zona industriale di Soleto, all’altezza di una grande rotatoria che da un lato smista verso via Barcellona, e all'interno, e dall'altro sulla strada provinciale 371, la quale, a sua volta, risalendo verso nord, si ricollega alla 362 Galatina-Lecce.

b574a68c-dd68-4dbc-925e-50b1927c8bf2-2

A perdere la vita è stato Michele Mancarella Pinto, nativo di Aversa, residente nel capoluogo. A breve avrebbe compiuto 38 anni. L’uomo viaggiava da solo in sella a uno scooter Yahama 600 di cilindrata e stava probabilmente tornando verso Lecce, quando, per cause in fase d’accertamento, ha perso il controllo del mezzo che, dopo una lunga scivolata, ha oltrepassato l'intera rotatoria, per poi schiantarsi contro il guard-rail sul lato sinistro. Non sono rimasti coinvolti altri veicoli.

f3088b87-62a7-497d-9e28-61c3c0d681dd-2

Sul posto, avvisati da automobilisti di passaggio, sono intervenuti gli operatori del 118. L’uomo era ancora vivo, quando è stato soccorso, ma in condizioni critiche, tanto che l’ambulanza è ripartita verso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce in codice rosso, per poi però spirare poco dopo l'arrivo, a causa delle gravi fratture rimediate. All'origine dell'incidente potrebbe esservi stata anche la rada illuminazione dell'ara. Non di rado proprio in quel punto sono avvenuti incidenti e, addirittura, solo poco prima, intorno alle 23, ve n'era stato un altro che aveva coinvolto un'autovettura, tanto che in un'aiuola, questa mattina, era ancora visibile un pezzo di paraurti. 

c11ee8fc-ab9e-4ee9-a3c4-d63dab9611ae-3

Gli esami tossicologici hanno dato esito negativo. La salma si trova ora nella camera mortuaria del nosocomio leccese. Sul posto, per un primo sopralluogo, sono intervenuti i carabinieri della sezione radiomobile di Maglie. Nella mattinata, alla luce del sole, si sono poi recati i militari della stazione di Soleto, ai quali è delegata la ricostruzione della dinamica. L'uomo lascia moglie e un figlio di appena 4 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo dello scooter e si schianta sulla rotatoria. Muore un 38enne

LeccePrima è in caricamento