menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto si ribalta sulla statale, ma dentro non c'è nessuno. "Fuggiti in tre"

È quanto riferito da un testimone alla polizia locale di Surbo. La Lancia Lybra non risulterebbe al momento nemmeno rubata

SURBO – “Da quell’auto sono usciti in tre e sono fuggiti”. È quanto ha riferito un testimone oculare alla polizia locale di Surbo, intervenuta sul luogo di un rocambolesco incidente verificatosi poco prima delle 19 di oggi sulla strada statale 613 Brindisi-Lecce, all’altezza del negozio Expert. Una situazione a dir poco insolita e per il momento senza soluzione.

Già, perché – almeno per adesso - quell’autovettura non risulterebbe nemmeno rubata. Gli agenti hanno il nome di quello che dovrebbe essere l’intestatario del veicolo, un uomo residente a Catanzaro, e poco altro. Fra cui, appunto, le dichiarazioni di chi si è trovato a passare proprio in quegli istanti. Per fortuna, senza rimanere coinvolto.

L’auto in questione è una Lancia Lybra che, per cause in fase d’accertamento, e sicuramente anche per l’alta velocità, all’improvviso s’è ribaltata mentre viaggiava in direzione di Lecce, quasi allo svincolo per la tangenziale. Fermatasi a centro strada, da lì ne sarebbero usciti tre soggetti, subito fuggiti in mezzo alle campagne circostanti. In breve s’è formato un rallentamento e sono partite richieste di soccorso.

Ma degli operatori del 118 non c’è stato praticamente alcun bisogno. chi si trovava nell’abitacolo, era infatti ormai lontano e, semmai anche solo contuso, s'è guardato bene dal farsi identificare. Sul posto si sono così diretti, per tutti gli accertamenti del caso, gli agenti di polizia locale di Surbo. L’auto è stata posta sotto sequestro. Dei fuggitivi, per ora, nessuna traccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento