Lunedì, 14 Giugno 2021
Incidenti stradali

Tamponamento sulla tangenziale ovest: auto distrutte, due in ospedale

Il sinistro a metà mattinata. Coinvolte una Giulietta guidata da una donna e una Punto di un uomo di Acquaviva delle Fonti

CAVALLINO – Un impatto, violento, ed entrambe le autovetture sono andate distrutte. Un uomo di 65 anni Acquaviva delle Fonti e una donna di 32 anni Lequile sono stati trasportati presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce dai sanitari del 118 per accertamenti, in seguito a un sinistro avvenuto intorno alle 11 sulla Tangenziale Ovest di Lecce, in territorio comunale di Cavallino. Hanno riportato diverse lesioni, ma non corrono rischi per la vita.

L’incidente è avvenuto pressappoco all’altezza dello svincolo 11 B per Maglie ed ha coinvolto una Fiat Punto, guidata dall’uomo della provincia di Bari, e un’Alfa Giulietta, condotta dalla donna salentina. Per i rilievi sono giunti gli agenti di polizia locale di Cavallino, diretti dal comandante Tommaso Passbì. Stando alle prime ricostruzioni, per cause in fase d’accertamento, la Giulietta è andata a impattare contro la Punto, posteriormente.

IMG_4276-3Un incidente dalla dinamica "spettacolare" e che per fortuna ha provocato ai rispettivi conducenti danni meno gravi di quanto abbiano temuto gli altri automobilisti di passaggio negli istanti successivi, chiamando subito i numeri di pronto intervento. 

Personale dell’Anas ha provvisoriamente chiuso al traffico il tratto dov’è avvenuto lo scontro, ovvero la strada statale 694, in direzione sud, in corrispondenza del chilometro 10,080. Il traffico in direzione sud è stato deviato presso lo svincolo per Maglie, in attesa che si svolgessero i rilievi e che fossero rimosse le carcasse delle autovetture coinvolte. Intorno all'una, la situazione è tornata alla normalità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponamento sulla tangenziale ovest: auto distrutte, due in ospedale

LeccePrima è in caricamento