Incidenti stradali Centro / Viale dell'Università

Ubriaco di notte sfonda in Bmw un cancello del Tribunale dei minori

Denuncia e sanzioni da oltre 5mila euro per un marocchino 37enne, residente a Lecce. Aveva un tasso alcolemico di 1.77 grammi per litro. Sul posto polizia locale e volanti della questura. E' stato poi espulso dall'Italia

LECCE – L’auto deve essere arrivata a velocità sostenuta. E il conducente, è forse anche stato colto  da un colpo di sonno. Plausibile, visto che, durante i controlli in ospedale, il tasso alcolemico finale è risultato di 1.77 grammi per litro.

E bene è pure andata a lui e al passeggero, entrambi marocchini residenti a Lecce, il primo 37enne, il secondo 25enne, che non abbiano anche riportato lesioni gravi. Perché la Bmw 320 D a bordo della quale viaggiavano nella notte, è andata a sbattere con tale violenza contro uno degli ingressi laterali del Tribunale minorile di Lecce, da sfondare il cancello. Se l’auto avesse colpito il solido muro di cinta dello storico edificio, Villa Bobò, che dall’800 fino agli 90 del XX secolo è stato anche carcere, forse ora si sarebbe davanti a una tragedia.

L'incidente poco dopo le 2 di notte

WhatsApp Image 2019-01-29 at 02.42.36 (1)-2Erano da poco trascorse le 2 di notte, quando alcuni automobilisti di passaggio hanno richiesto l’intervento di soccorritori e forze dell’ordine, per via di un’auto andata a collidere contro la cancellata, nel tratto finale di viale dell’Università, proprio all’intersezione con viale Gallipoli.

Probabilmente, proprio da viale Gallipoli doveva essere sopraggiunta poco prima la Bmw, salvo l’uomo al volante perdere il controllo laddove si dovrebbe rallentare, e di molto, per svoltare in direzione di via De Jacobis. Nella collisione, il cofano è andato distrutto. I due sono stati trovati frastornati e feriti, anche se non in condizioni gravi. Oltre al 118, sono intervenuti gli agenti di polizia della sezione volanti e la polizia locale. Quest’ultima, chiamata a svolgere i rilievi.

Denuncia e multa molto salata

I due stranieri sono stato condotti in ospedale, al “Vito Fazzi”, per accertamenti, con codice giallo. L’autista, anche e soprattutto per le analisi richieste dagli agenti. Viso il tasso alcolemico alle stelle, ma anche la guida senza patente, il 37enne è stato denunciato a piede libero e ulteriormente sanzionato per poco più di 5mila euro (pagamento in forma ridotta, se entro i limiti, di “appena” 3mila e 500 euro).  

Espulso dall'Italia

E intanto, un accertamento ulteriore l'hanno fatto i poliziotti della Divisione immigrazione della Questura di Lecce. I quali, in mattinata, hanno accompagnato il 37enne presso il Centro per i rimpatri di Potenza, in vista dell'espulsione dall’Italia. Dai controlli effettuati, l’uomo, che non aveva mai conseguito la patente, era irregolare sul territorio nazionale. Nel settembre del 2017 era stato già denunciato dalle volanti per maltrattamenti in famiglia. Aveva più volte picchiato la propria compagna, non facendola uscire di casa e sottraendole del denaro inviatole dai propri parenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco di notte sfonda in Bmw un cancello del Tribunale dei minori

LeccePrima è in caricamento