menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Impatto frontale sulla provinciale: auto distrutte, due donne ferite

E' successo nella notte sulla Taurisa-Ugento. Collisione fra un'Audi condotta da una 28enne e una Clio guidata da una 29enne. Accanto avevano passeggeri. Codice rosso, ma non rischiano la vita. Negative ai test

UGENTO – Era l’una e mezzo di notte quando s’è verificato lo scontro, particolarmente violento. Perché si è trattato di un frontale a causa del quale entrambe le autovetture coinvolte, con quattro giovani a bordo (due per veicolo), sono andate praticamente distrutte. Il sinistro s’è verificato sulla strada provinciale 66, un rettilineo di quasi 8 chilometri che collega Ugento a Taurisano. Qui, per cause in fase d’accertamento, probabilmente un colpo di sonno, la conducente di una delle due vetture ha sbandato, invadendo la corsia opposta.

L’incidente ha riguardato un’Audi condotta da una 28enne di Taurisano, che aveva accanto un’altra ragazza, e una Renault Clio alla guida della quale c’era un 29enne di Ugento e, come passeggero, un giovane. A riportare le conseguenze peggiori sono state proprio le due conducenti. Rimaste incastrate negli abitacoli, sono intervenuti i vigili del fuoco per estrarle e permettere agli operatori del 118 il trasporto in ospedale, al “Vito Fazzi” di Lecce, con codici rossi per dinamica. Nessuna conseguenza grave, invece, per i rispettivi passeggeri.

I rilievi sono in mano ai carabinieri della sezione radiomobile di Casarano. La 28enne ha riportato una prognosi di dieci giorni, la 29enne è in prognosi riservata, ma non rischia la vita. Sono stati effettuati gli accertamenti urgenti e sia una, sia l’altra, sono risultate negative ai test per verificare l’eventuale assunzione di alcool e stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento