Incidenti stradali

Un volo dalla moto Yahama dopo lo scontro con un'auto, centauro muore sul colpo

L'incidente è avvenuto nei pressi di Nardò, non lontano da Pianeta Cinema, lungo la via per Lecce. A perdere la vita, un 27enne di Collemeto, frazione di Galatina. Fatalo l'impatto su una Fiat Punto condotta da una donna. I rilievi affidati alla polizia locale. Sul posto anche i vigili del fuoco

NARDO’ – Il suo cuore ha smesso di battere all’istante. L’impatto è stato di una tale violenza che il casco è stato ritrovato nelle campagne. Cristian Pellegrino, 28enne di Collemeto, frazione di Galatina, forse non ha avuto nemmeno il tempo materiale di accorgersi di quello che stava avvenendo.

Aveva appena fatto rifornimento al distributore di carburanti Men8, lungo via Lecce, la provinciale in territorio neretino sul quale sorge anche il multisala “Pianeta Cinema”, e aveva ripreso la corsa, in direzione di casa, alla guida della sua fedele moto Yamaha di grossa cilindrata.

All’improvviso, s’è ritrovato letteralmente addosso a una Fiat Punto. Ha colpito l’auto, condotta da una donna di 65 anni neretina, tra la parte anteriore e la fiancata sinistra. Accanto il marito. Nel buio rischiarato solo a tratti dai fanali delle auto di passaggio, un volo che s’è rivelato, purtroppo, fatale.

L’incidente è avvenuto intorno alle 17,30 del pomeriggio in una zona conosciuta come località Taccaglia, proprio al confine con l’agro di Galatina. Sul posto sono arrivati nel giro di pochi minuti i primi soccorritori, avvisati da diversi passanti. I sanitari del 118, giunti con le ambulanze, non hanno però potuto fare nulla di più che constatare il decesso del giovane centauro. Non gravi, invece, le condizioni della coppia, rimasta però comprensibilmente sotto choc. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento gallipolino.

I rilievi sono stati affidati agli agenti di polizia locale di Nardò, che hanno avuto il supporto di pattuglie del commissariato locale e dei carabinieri della stazione, per regolare la viabilità. In breve si sono formate code di auto, in un punto molto trafficato, specie in un giorno come il sabato, proprio per la presenza del cinema e anche perché snodo verso la strada statale 101.

Stando ai primi accertamenti, mentre la moto si stava dirigendo verso sud, quindi in direzione del capoluogo, l’auto stava uscendo da una strada interpoderale collocata sulla destra. Atteso che ovviamente avrebbe dovuto dare la precedenza alla moto, nel corso dei rilievi gli agenti dovranno comunque stabilire a quale velocità stesse procedendo il centauro e le effettive condizioni di visibilità al momento dell’impatto. Di certo, il Salento piange oggi l’ennesima vittima lungo le sue strade, in una strage continua dai numeri che fanno rabbrividire.        

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un volo dalla moto Yahama dopo lo scontro con un'auto, centauro muore sul colpo

LeccePrima è in caricamento