menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uomo travolto da uno scooter: perde la vita dopo il trasporto in ospedale

Il tragico incidente in serata a Nardò, in via Napoli, all’incrocio con via Concordato. Sul posto gli operatori del 118. L'uomo investito non ce l'ha fatta, ferito il conducente del motociclo. Per i rilievi, la polizia locale

NARDO’ – Un tragico incidente stradale è avvenuto questa sera a Nardò, in via Napoli, all’incrocio con via Concordato. Per cause in fase d’accertamento, un uomo di 63 anni del posto, Giuseppe Guagnano, è stato travolto da uno scooter condotto da un minorenne, sui 15 anni, dietro al quale sedeva un suo coetaneo, che a quanto pare non ha riportato lesioni gravi.

L’impatto, di certo, si è rivelato stato particolarmente violento perché quando sul posto sono arrivati i soccorritori del 118, l’investito si è subito presentato in condizioni cliniche complesse. Era a terra, sull’asfalto, e perdeva molto sangue. Anche il conducente dello scooter ha riportato ferite, nella caduta.

Per quanto riguarda il 63enne, invece, sebbene in un primo momento sembrasse manifestare sprazzi di lucidità, si è deciso per il trasporto urgente, in codice rosso, verso l’ospedale “Vito Fazzi” del capoluogo. Ma, una volta giunto nella struttura sanitaria del capoluogo salentino, non ce l'ha fatta. E' spirato nonostante i tentativi da parte del personale medico di tenerlo in vita. La sua salma, in nottata, è stata trasferita presso la camera mortuaria dell'ospedale di Lecce, dove si attende l'ispezione esterna da parte del medico legale.  Sul posto, per i rilievi, sono intervenuti gli agenti di polizia locale di Nardò.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento