Vettura sbanda, ne colpisce un'altra e si rovescia: dentro c'era una famiglia

Illeso il conducente, non grave la figlia di 9 anni. La madre portata al "Fazzi" in codice rosso. E' successo nel centro abitato di Soleto

SOLETO – Forse un colpo di sonno, o l’abbaglio del sole. E’ stato un attimo e l’autovettura si è ribaltata, dopo averne colpita un’altra che era ferma in sosta. A seguito dlel'impatto, una donna di Sogliano Cavour, di 49 anni, è stata trasportata con codice rosso presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

E’ successo nel pomeriggio nel pieno centro abitato di Soleto, sulla strada provinciale 31, la via per Sternatia. Alla guida dell’autovettura c’era il marito. Dietro sedeva la figlia della coppia, di 9 anni.  All’improvviso, l’auto, un’Opel Agila, ha sbandato  e ha colpito una Fiat Uno parcheggiata e una colonnina dell’Enel. Lo  schianto è stato piuttosto violento e in tanti si sono riversati per strada, chiamando i soccorsi. Sul posto sono così arrivati operatori del 118, vigili del fuoco, polizia locale, carabinieri della stazione locale e protezione civile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incolume il conducente, mentre la donna è stata estratta dall’abitacolo dell'auto, coricatasi su un fianco, dai vigili del fuoco. E’ lei ad aver riportato qualche ferita che ha impensierito di più i sanitari. Anche se la prognosi è stata inferiore ai trenta giorni. La figlia, invece, ha lamentato un dolore al ginocchio, ma non dovrebbe essere grave. L’ambulanza è così ripartita in codice rosso per l’ospedale di Lecce, mentre gli agenti di polizia locale hanno avviato i rilievi. Sul posto si è dovuta recare anche una squadra dell’Enel per le riparazioni sulla colonnina. L'uomo alla guida, come da protocollo, dovrà sottoporsi ai test su stupefacenti e alcool. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento