menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auto ribaltata sull'asfalto

L'auto ribaltata sull'asfalto

Violento scontro nei pressi della rotatoria: un suv si ribalta dopo l’impatto

Paura, nella notte, nei pressi di via Merine. Dopo l’urto fra due veicoli, uno si è rovesciato sull’asfalto bagnato

LECCE – I passanti che hanno soccorso i passeggeri del suv ribaltato, hanno temuto il peggio, nella notte appena trascorsa, alla periferia di Lecce. Fortunatamente, però, tutti i coinvolti nel sinistro avvenuto intorno all’una e 20, in via Merine, non hanno riportato gravi conseguenze. Tutto è cominciato nei pressi della rotatoria, poco distante dalla stazione di servizio “Q8”.

Una Nissan Qashqai - sulla quale viaggiavano un 35enne di Carmiano e una coetanea di Castri di Lecce - si è infatti ribaltata, anche a causa del manto stradale reso viscido dalla pioggia incessante di ieri. Nei pressi del rondò, secondo una prima e provvisoria ricostruzione, stava anche transitando una Fiat 500, con a bordo quattro ventenni, tutti leccesi. Inevitabile l’impatto, a causa della frenata ostacolata dall’asfalto bagnato.

Il suv si è ribaltato e gli altri conducenti si sono subito fermati per prestare aiuto. Sul posto, sono giunti i mezzi del 118, ma nessuno dei sei passeggeri coinvolti ha riportato lesioni gravi. I due della Nissan sono stati accompagnati in codice verde presso l'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, per scongiurare eventuali complicazioni. Ma sono stati dimessi a breve, con una prognosi di pochi giorni. Gli agenti di polizia locale leccese, sopraggiunti per eseguire i rilievi, attendono gli esiti degli esami alcolemici e tossicologici dei conducenti dei due mezzi coinvolti, per poi fornire un quadro completo dell’accaduto e stabilire con esattezza le responsabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento