menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scompaiono ori dalla casa in cui presta servizio. Proprietaria installa videocamere: colf nei guai

Nel pomeriggio di ieri, a Carmiano, i carabinieri hanno atteso una 49enne del posto: è stata accusata dalla sua datrice di lavoro di diversi ammanchi nel giro di un mese

CARMIANO – Ora si indaga, grazie a quei numerosi filmati. fonriti dalla presunta vittima.  Nel primo pomeriggio idi ieri, intorno alle 15, i carabinieri di Carmiano hanno atteso una colf all’esterno dell’abitazione presso la quale presta servizio. Si tratta di una 49enne del posto, F.Z., ora indagata per dei presunti furti, avvenuti nel giro di un mese.

Tutto sarebbe partito dagli ammanchi notati dalla proprietaria di casa. Non soltanto, nel corso del tempo, sarebbero spariti gioielli e oggetti preziosi per un valore di diverse migliaia di euro. Ma, a un certo punto, la malcapitata avrebbe anche scorto l’improvvisa sparizione di merce meno preziosa,  appartenente a sua figlia: un valore di poco conto, per un fatto totalmente inspiegabile. Il suo sospetto è ricaduto sulla donna che, da tempo, svolge l’attività di collaboratrice domestica in quell'abitazione.

Ha pertanto deciso di installare diverse videocamere di sorveglianza nelle stanze della casa, per incastrare la presunta ladra e chiarie quei misteriosi episodi. Ha conservato le registrazioni di quei movimenti sospetti fino a quando, nella giornata di ieri, si è messa d’accordo con i militari dell’Arma della stazione locale. I carabinieri hanno atteso che la 49enne uscisse dall’appartamento, per poi avviare un’indagine, anche sulla scorta dei filmati consegnati dalla titolare della casa svaligiata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento