rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Muro Leccese / Via Malta

Misterioso rogo danneggia le auto di due imprenditori, titolari di un supermercato

Si sospetta la matrice dolosa per quanto accaduto a Muro Leccese intorno alle 18,30 di oggi. Conseguenze visibili anche sulla recinzione di una villetta e alla cartellonistica stradale. Al vaglio i filmati delle videocamere

MURO LECCESE – Un misterioso rogo divampa nel pomeriggio e danneggia due autovetture. Si è verificato intorno alle 18,30 a Muro Leccese. Ingenti le conseguenze arrecate dal fuoco a una Bmw X4 e a un’Audi A4, parcheggiate in via Malta.  Sono intestate a un imprenditore e alla sorella residenti a Minervino di Lecce, titolari di un supermercato del luogo e rispettivamente di 32 e 36 anni. Ed è proprio nei pressi del parcheggio del market che si trovavano le vetture colpite dalla furia del fuoco.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Maglie, allertati da una delle vittime e i carabinieri della stazione locale. I pompieri hanno subito provveduto a spegnere il rogo che intanto, oltre alla carrozzerie dei veicoli, aveva anche colpito il muro di recinzione di un’abitazione e parte della cartellonistica pubblicitaria. Il danno complessivo è al momento in fase di quantificazione, ma si aggirerebbe attorno a svariate decine di migliaia di euro.

Al termine delle operazioni, il personale del 115 ha eseguito il sopralluogo nei paraggi alla presenza dei militari della sezione radiomobile della compagnia magliese. I "caschi rossi" si sono infatti messi alla ricerca di qualunque indizio: una bottiglietta incendiaria, tracce di carburante o altro materiale utilizzato da ignoti per appiccare l'incendio.

Il video: vigili del fuoco e carabinieri sul posto

Nulla sarebbe stato rinvenuto nelle vicinanze, ma è altrettanto vero che il calore potrebbe aver cancellato ogni residuo. Sebbene la natura non sia stata ancora formalmente accertata, vi sarebbero però pochi dubbi sul gesto perpetrato per mano di qualcuno: le due vetture sono state infatti danneggiate entrambe nella parte anteriore. Non si tratta dunque di una fiammata partita da un mezzo e poi propagatosi all’altro, bensì di due punti distinti in cui è divampato il fuoco.

Gli uomini dell’Arma hanno già rilevato i filmati delle videocamere di sorveglianza e ascoltato i due fratelli vittime dell’accaduto alla ricerca di informazioni utili all’attività investigativa. Si scava sul recente passato dei due imprenditori: possibili richieste estorsive, dissidi di natura personale o minacce. Al momento nessuna pista è esclusa e gli inquirenti confidano anche nell'apporto che potrebbero fornire eventuali testimoni. In quella fascia oraria, del resto, è plausibile pensare che qualcuno abbia potuto assistere alla scena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misterioso rogo danneggia le auto di due imprenditori, titolari di un supermercato

LeccePrima è in caricamento