Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Nel travasare l'ossigeno esplode una valvola. Grave un operaio 34enne

Un uomo di Martano è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Lecce. Nel primo pomeriggio è rimasto ferito al volto nell'effettuare dei lavori a Melpignano. Sul posto, 118, carabinieri e Spesal

Foto di archivio

MELPIGNANO - A distanza di 24 ore, un altro infortunio sul lavoro. Nell’episodio avvenuto nel primo pomeriggio, a Melpignano, un operaio di 34 anni è rimasto gravemente ferito. Si tratta di Antonio De Paulis, un uomo residente a Martano, che ha riportato un trauma facciale a seguito dell’impatto con un pesante cavo in metallo, che si è sganciato da un contenitore di gas dopo l'esplosione di una valvola.

Il 34enne, infatti, si trovava all’interno dell’area della Mcc Metalmeccanica, nella zona industriale del comune grico, e stava travasando ossigeno da un contenitore in un impianto, quando qualcosa è andato storto. Un piccolo ingranaggio ha ceduto, e il tubo si è staccato con violenza travolgendo l’uomo. Quest’ultimo è stato raggiunto dai sanitari del 118, i quali lo hanno accompagnato d’urgenza presso il pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Giunto nella struttura sanitaria, i medici gli hanno riscontrato lesioni piuttosto preoccupanti, tanto da ricoverarlo in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione. Nel corso del pomeriggio, il 34enne è stato trasferito nel nosocomio "Cardinale Panico" di Tricase, per essere sottoposto a un intervento di chirurgia maxillo-facciale.

Sul luogo dell’incidente, per ascoltare i presenti e colleghi dell’operaio, i carabinieri della stazione di Corigliano d’Otranto, assieme al personale dello Spesal sopraggiunto per una ispezione. Appena un giorno addietro, un altro infortunio si è verificato a Leverano, dove un 43enne è scivolato dall'impalcatura, riportando alcune ferite alla testa giudicate guaribili in poco più di due settimane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel travasare l'ossigeno esplode una valvola. Grave un operaio 34enne

LeccePrima è in caricamento