Cade dal mezzo durante raccolta dei rifiuti. Operatore ecologico in gravi condizioni

Un 66enne di Palmariggi, questa mattina, è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione in prognosi riservata. A seguito di un incidente sul lavoro, ha riportato un trauma cranico commotivo. Sul posto, 118, carabinieri e ispettori dello Spesal

L'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce

PALMARIGGI – Un grave incidente sul lavoro si è verificato intorno alle 8 di questa mattina, lungo una via di Palmariggi. Un operatore ecologico di 66 anni, che si trovava a bordo di un mezzo della nettezza urbana, è rimasto coinvolto in un infortunio. Beniamino Nuzzo, del posto, è scivolato brutalmente dal furgone utilizzato per le operazione di rimozione dei rifiuti solidi, per cause ancora da chiarire. Ha battuto la testa sul manto stradale ed è stato immediatamente soccorso dagli altri colleghi e da alcuni passanti.

Accompagnato d’urgenza dal 118 presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce,  il suo quadro clinico ha destato immediate apprensioni tra il personale medico. L’uomo aveva, infatti, perso conoscenza, ed è stato sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari, compreso quello della Tac, per verificare l’entità delle lesioni riportate. ll personale dell'ospedale ha riscontrato un trauma cranico commotivo, che ora dovrà essere monitorato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ stato ricoverato in prognosi riservata, nel reparto di Rianimazione della struttura del capoluogo, dove resterà sotto costante osservazione. Sul luogo dell’incidente, intanto, sono giunti i carabinieri della stazione di Bagnolo del Salento per seguire i rilievi e ascoltare i presenti che hanno assistito all’episodio. Oltre ai militari dell'Arma, coordinati dai colleghi della compagnia di Maglie, anche gli ispettori dello Spesal, il Servizio di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’auto finisce nella scarpata: muore 30enne mentre si reca al lavoro

  • Covid 19, muore postino di Monteroni. Nel Salento altri quindici contagiati

  • “Non sopporto più mia moglie, al mare per rilassarmi”. E’ fra i 103 nuovi denunciati

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Salento, 117 casi positivi. Deceduta 95enne: era ospite in una casa di riposo

  • Puglia, sale a 786 il numero dei contagi. In provincia di Lecce altri 17

Torna su
LeccePrima è in caricamento