Cronaca

Tentano di disfarsi della cocaina sulla statale: entrambi denunciati

Un 45enne e un 50enne sono indagati a seguito di un controllo: gli investigatori della squadra mobile li hanno pedinati fino alla tangenziale

Foto di repertorio

LECCE – Inseguita sulla statale, dopo l’avvistamento. Una Opel Astra, con due individui a bordo, è stata infatti notata, nel pomeriggio ieri, dagli agenti della squadra mobile della questura di Lecce, sulla via che da Brindisi conduce nel capoluogo salentino.

La vettura, condotta da un cittadino che viaggiava accanto a un passeggero noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti, è stata sottoposta a un controllo all’altezza dell’imbocco della tangenziale ovest della città. Alla vista degli investigatori, però, l’uomo seduto accanto all’automobilista ha gettato un involucro dal finestrino. Oggetto che, nel giro di pochi secondi, è stato recuperato dagli agenti.

Dentro, come sospettavano, cinque grammi di cocaina. La droga è stata posta sotto sequestro, mentre i due individui denunciati in stato di libertà con l’accusa, in concorso, di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio. Si tratta di un 45enne e di un 50enne, entrambi residenti a Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di disfarsi della cocaina sulla statale: entrambi denunciati

LeccePrima è in caricamento