Rubano slot-machine in pizzeria. Nella fuga sfondano auto dell’Arma: carabinieri feriti

Folle inseguimento, nella notte, tra Montesano Salentino e Ruffano. L'auto della banda, risultata rubata, è stata rintracciata

Foto di repertorio

MONTESANO SALENTINO – Rubano due slot-machine da una pizzeria, fuggono sull’auto rubata. Poi danneggiano quella dei carabinieri e feriscono due militari. Istanti di follia, nel cuore della notte, tra Montesano Salentino e Ruffano. Una banda di malviventi, infatti, dopo aver forzato la serratura della pizzeria “Corte dei sapori” in via Castiglione, nel primo comune, ha prelevato i due dispositivi per il gioco elettronico, contenenti un bottino ancora in fase di quantificazione.

Intorno alle 2 e mezzo, dopo aver caricato l’ingombrante refurtiva all’interno di una Fiat Croma di colore nero, che attraverso il numero di targa è risultata rubata pochi giorni prima a San Cassiano, i malviventi sono fuggiti in direzione di Miggiano. Ma i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase, guidati dal tenente Alessandro Riglietti, erano già sulle loro tracce. I militari li hanno inseguiti, in una spericolata corsa nelle campagne buie dell’entroterra salentino. Ma i ladri, inseguiti a vista, hanno dato un colpo brusco di acceleratore per cercare di far perdere le proprie tracce.

Sono andati a finire in un vicolo cieco, nei campi. Per sfuggire ai militari, hanno ingranato la retromarcia finendo dritti sulla pattuglia dell’Arma. I carabinieri, rimasti feriti, sono stati in un secondo momento accompagnati in ospedale per controlli e medicati. I ladri hanno proseguito la loro corsa e sono riusciti a dileguarsi. La Croma, usata per il colpo e visibilmente danneggiata, è stata poi rinvenuta poco dopo nelle campagne di Ruffano. Ma la banda, prima di abbandonare il mezzo, ha evidentemente messo “in salvo” le due slot-machine. Di queste, infatti, non vi è più traccia.

Ma informazioni preziose potrebbero essere fornite dai filmati delle videocamere di sorveglianza installate all’esterno degli esercizi commerciali, nei pressi della pizzeria colpita. Il danno totale, ancora in fase di quantificazione, si aggira attorno a diverse migliaia di euro. Oltre a quelli arrecati alla trattoria, vi sono anche i danni provocati all’auto dell’Arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Bimbo si affaccia alla finestra e scopre l'anziano scomparso

Torna su
LeccePrima è in caricamento