menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio.

Foto di archivio.

Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

L’inseguimento, lungo la statale 613, nella serata di martedì. La Polstrada ha fermato la Fiat Brava, ma due dei tre individui sono fuggiti: il terzo denunciato per ricettazione. Le indagini sono però tuttora in corso

LECCE – L’auto, con tre individui sospetti a bordo, sfreccia a gran velocità sulla statale e poi termina la corsa schiantandosi contro il guardarail. Parte un pericoloso inseguimento e la vettura viene fermata solo dopo il sinistro: denunciato un 42enne di Brindisi per ricettazione. Sulla sua Fiat Brava, infatti, rinvenuta la targa rubata al mezzo di un finanziere salentino. L’episodio si è verificato intorno alle 20,30 di ieri, lungo la strada 613, quella che collega la città adriatica a Lecce.

Gli agenti della Polstrada, durante un’attività di pattugliamento, hanno notato tre individui a bordo del veicolo procedere a velocità elevata. Al momento dell’alt non si sono neppure fermati e hanno proceduto con la marcia. Inevitabile l’inseguimento: la polizia si è messa sulle tracce della vettura, fermatasi soltanto dopo lo scontro contro il guardrail, all’altezza di Torchiarolo. Dall’abitacolo sono usciti in due, riusciti a fuggire nelle campagne della zona, dopo aver scavalcato la barriera.

Un terzo individuo, il 42enne appunto, è rimasto bloccato all’interno del mezzo e fermato dagli agenti. Si tratta di A.L., trovato con una targa sovrapposta e risultata intestata al veicolo rubato a un militare della guardia di finanza. Sul posto, per fornire supporto al personale della Polstrada leccese, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Brindisi. Le indagini sono però ancora in corso: gli inquirenti sospettano che dietro alla vicenda del furto di targhe possano esservi anche altri aspetti. Sono stati pertanto messi in conto ulteriori accertamenti, anche per individuare i due individui riusciti a dileguarsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    La questura informa: proroga permessi di soggiorno

  • Cucina

    Trìa, pasùli e mùgnuli: la ricetta della signora Laura

  • Fitness

    Rassodare il seno, ecco gli esercizi da fare

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento