Inseguita e morsa dal “lupo” mentre fa jogging. Medicata in ospedale, ferite lievi

L’episodio questa mattina nella zona dei laghi Alimini. Una 47enne trasportata al pronto soccorso di Scorrano ha segnalato il fatto ai carabinieri. L’animale da giorni si aggira nella zona di Otranto, ma non è pericoloso

Foto di repertorio

OTRANTO - Dopo gli  avvistamenti e le incursioni tra i bagnati e nelle pinete otrantine e dopo aver strappato un lembo di vestito ad una ragazzina nei pressi del villaggio turistico dove la bimba villeggia con i suoi genitori (nessuna conseguenza al di là del comprensibile spavento per l’accaduto), torna a fare parlare di se il lupo degli Alimini.

Questa volta l’animale selvatico, giovane e non troppo piccolo, che potrebbe essere un esemplare di lupo cecoslovacco più simile al cane, è sbucato sempre dalla vegetazione sulle strade interne del villaggio della zona dei Laghi Alimini, inseguendo una 47enne in villeggiatura nella zona, impegnata nella sua corsetta mattutina. E’ stata la donna a raccontare l’episodio ai carabinieri della stazione di Scorrano che si sono recati presso il pronto soccorso dell’ospedale per raccogliere la testimonianza della malcapitata che poco prima era stata trasportata da un’ambulanza del servizio 118 presso la struttura sanitaria.

Da quanto riferito ai militari, mentre era impegnata a fare footing per le strade interne del villaggio turistico, la donna si è vista davanti il lupo selvatico che ha iniziato ad inseguirla e cercando, e in alcuni frangenti riuscendo, anche a morsicarla. Il tutto per fortuna in maniera non grave. La 47enne è stata medicata per ferite lievi alla schiena e agli arti, guaribili in una decina di giorni. Ma tanta è stata la paura per quell’incontro ravvicinato e per l’atteggiamento, magari più irruento che aggressivo dell’animale, che continua comunque ad essere ricercato dalle forze dell’ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo  aver inseguito la donna il giovane lupo è tornato a dileguarsi nella pineta della zona degli Alimini, dove già in altre circostanze era stato avvistato da turisti e residenti e si era fatto notare. La sera del 24 giugno scorso, dopo aver attraversato una siepe, si era avvicinato anche ad una bambina di otto anni, sempre con fare mansueto, ma strappando un lembo del vestito della bimba e poi fuggendo via. Nessun danno e alcuna conseguenza arrecati alla piccola, a parte il forte spavento che si è aggiunto a quello dei suoi genitori, presenti al momento dell'accaduto. Questi ultimi hanno poi allertato le forze dell’ordine per segnalare la strana presenza di quel lupo solitario. Sulle sue tracce ci sono già da alcuni giorni i militari dei carabinieri forestali e della situazione è stata già data comunicazione al ministero dell’Ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Costringe il figliastro sordomuto a praticargli sesso orale: arrestato

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Scontro frontale fra auto e ambulanza: un ferito d’urgenza in ospedale

  • Emergenza coronavirus, registrati altri tre casi di positività in provincia di Lecce

  • Covid, dieci casi registrati in Puglia. Sette nella sola provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento