Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Insoliti spostamenti con l'auto: 53enne nascondeva un chilo e mezzo di "maria"

Un uomo di 53 anni di Muro Leccese è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di dentenzione e spaccio. Parte dello stupefacente lo aveva in casa, un'altra quantità dentro una costruzione rurale a Giuggianello

MURO LECCESE - I frequenti spostamenti a bordo della sua auto, sempre in orari insoliti, hanno insospettito i carabinieri della stazione di Muro Leccese sul comportamento tenuto da Francesco Zampilli, 53 anni, del posto, carrozziere, già noto alle forze dell'ordine. E quel suo da fare era legato alla droga. Tant'è che oggi è stato arrestato con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, avendolo trovato, i militari, con quasi un chilo e mezzo di marijuana.ZAMPILLI FRANCESCO-2

I carabinieri hanno deciso di bloccare l'uomo in contrada "Polisano", a Giuggianello. Lì hanno perquisito un fabbricato rurale dove nascosto all'interno di un vecchio frigorifero, hanno rinvenuto un involucro di cellophane contenente marijuana per circa 400 grammi. Di qui, la perquisizione presso l'abitazione del 53enne a Muro Leccese. All'interno di un mobile sul balcone di casa e poi in una credenza, sono saltati fuori altri involucri di cellophane tutti contenenti ancora marijuana, una grossa bilancia elettronica e materiale vario per il confezionamento degli involucri.

Sono stati quindi sequestrati complessivamente 28 involucri contenenti quasi un chilo e mezzo di "erba", la bilancia elettronica, forbici, nastro e pellicole per confezionare gli ulteriori involucri. L'uomo è stato accompagnato presso il carcere di Lecce a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insoliti spostamenti con l'auto: 53enne nascondeva un chilo e mezzo di "maria"

LeccePrima è in caricamento