Case popolari: notificata l'interdizione dai pubblici uffici per Rollo e Perulli

Il provvedimento, richiesto dalla procura e convalidato dal gip, è stato notificato nella mattinata proprio mentre iniziava il consiglio comunale

LECCE – Notificata l’interdizione dai pubblici uffici per il dirigente Paolo Rollo e per la funzionaria Piera Perulli, dirigente dell’Ufficio casa. Il provvedimento è stato inoltrato a Palazzo Carafa proprio mentre stava iniziando il consiglio comunale sulla manovra di riequilbrio dei conti. Medesima richiesta era stata avanzata dalla procura della Repubblica nei confronti di un altro dirigente, Giovanni Puce, e per i funzionari Luisa Fracasso e Sergio De Salvatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dirigenti e funzionari sono indagati nell'ambito dell'inchiesta sulla gestione delle case popolari che ha portato all'esecuzione, tra l'altro, di tre ordinanze di custodia cautelare in regime di domiciliari nei confronti di Attilio Monosi, Luca Pasqualini, entrambi già assessori della giunta Perrone e poi consiglieri di minoranza fino alle recenti dimissioni, e Antonio Torricelli, consigliere del Pd. Rollo attualmente si occupa di diversi settori, il principale dei quali è la gestione del personale. Perulli è responsabilie dell'ufficio Casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento