Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Invaghito la bombarda di sms, indagato per stalking

Telefonate e messaggi di continuo. Un professore in pensione indagato: avrebbe molestato una giovane e avvenente cubana, con le sue avance insistenti. Le indagini condotte dai carabinieri di Lecce

DSCN0706-3

LECCE - Si sarebbe invaghito di una giovane donna, una ragazza cubana, a tal punto da inviarle diversi messaggi morbosi e telefonarle anche più volte al giorno. Protagonista della curiosa vicenda, un professore in pensione di un paesino vicino Lecce, sposato con due figli, che dopo aver conosciuto l'avvenente ragazza di origini caraibiche, compagna di un suo conoscente, avrebbe iniziato a molestarla, tanto da spingere la presunta vittima a sporgere denuncia ai carabinieri.

Le indagini dei militari dell'Arma, coordinate dal sostituto procuratore Carmen Ruggiero, titolare del procedimento, hanno evidenziato, attraverso l'analisi dei tabulati telefonici dell'uomo e l'esame del cellulare della presunta vittima, una serie di telefonate e messaggi dal presunto contenuto offensivo. La storia, molto chiacchierata in paese, ha provocato non pochi fastidi alla ragazza cubana, esasperata dai comportamenti dell´uomo, molto più anziano di lei.


Nei giorni scorsi la Procura ha notificato all'ex docente l'avviso di conclusione delle indagini preliminari, per cui l'accusa ipotizzata è quella di stalking. L'uomo, assistito dall'avocato Silvio Verri, ha venti giorni di tempo per chiedere copia degli atti, per farsi interrogare ed, eventualmente, per proporre un memoriale difensivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Invaghito la bombarda di sms, indagato per stalking

LeccePrima è in caricamento