Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Investito sulle strisce, ricoverato bimbo di 10 anni

S'è rischiata la tragedia, ieri notte, a San Foca. Il bambino stava attraversando sul lungomare, con i genitori, quando è sttao travolto una Punto condotta da una turista. La prognosi è di 40 giorni

IMG_8148-24

SAN FOCA (Melendugno) - S'è rischiata la tragedia, ieri notte, a San Foca, marina di Melendugno, dove un bimbo di 10 anni di Caprarica è rimasto travolto da un'auto, mentre si trovava sulle strisce pedonali, sul lungomare, nei pressi della gelateria Dentoni, insieme ai genitori. E sono stati momenti di vera paura, tra il pianto disperato del bambino, a causa delle fratture riportate, mentre intorno si formava un nutrito capannello di passanti, in attesa dei soccorsi, che comunque sono stati piuttosto celeri.

L'impatto s'è verificato verso le 22,30. La ricostruzione è affidata ai carabinieri della stazione di Melendugno. Sembra che il bimbo stesse attraversando la strada, forse a passo veloce, quando all'improvviso è stato colpito da una Fiat Punto condotta da una ragazza di Verona. Da chiarire nei dettagli la dinamica, perché la ragazza potrebbe aver visto il bambino solo all'ultimo istante. Fortunatamente, non procedeva a velocità sostenuta, o la situazione sarebbe potuta essere anche più grave. L'investitrice s'è comunque fermata immediatamente, in attesa dei soccorsi.


Sul posto è giunta un'ambulanza del 118, che ha condotto il bimbo presso l'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce. Le sue condizioni sono apparse subito piuttosto serie. La giovanissima vittima ha infatti riportato fratture multiple, ma non è comunque in pericolo di vita. La prognosi, infatti, è di quaranta giorni, salvo complicazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito sulle strisce, ricoverato bimbo di 10 anni

LeccePrima è in caricamento