Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Nardò

Irregolarità nel bar, scatta maxi multa da 3440 euro

Nardò: nel locale non c'erano cartelli per il divieto di fumo, mancava la certificazione Haccp e dei lavori di ampliamento non era stata data alcuna notizia al Comune. Sanzionati anche due clienti

polizia-nardo-5

NARDO' - Stangata da 3440 euro per il titolare di un bar di Nardò, trovato inadempiente sotto troppi aspetti per poter sperare di farla franca. Nell'ambito di un controllo nei locali pubblici disposi dal questore, nei giorni scorsi gli agenti del commissariato neretino hanno controllato ben dieci locali tra esercizi commerciali e circoli privati a Nardò e Galatone.

Proprio durante uno di questi sopralluoghi, è stato sanzionato il titolare di un bar in quanto non aveva esposto il cartello di divieto di fumo per cui è prevista una sanzione amministrativa di 440 euro, non era munito della certificazione Haccp per cui è prevista una sanzione di 2000 euro e non aveva dato comunicazione al Comune di Nardò di alcuni lavori di ampliamento eseguiti all'interno del locale per cui è prevista una sanzione di altri 1000 euro.

E visto che nel locale non c'erano insegne di divieto di fumo, due persone sono state trovate beatamente con una "bionda" stretta tra le labbra, e per questo multati per 25 euro a testa. Sono stati controllati anche alcuni circoli privati ed identificati gli avventori. Tra di lor sono stati individuati anche alcuni soggetti con precedenti penali, già destinatari di misure di prevenzione o di sicurezza, con l'inibizione a frequentare locali pubblici che saranno segnalati all'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irregolarità nel bar, scatta maxi multa da 3440 euro

LeccePrima è in caricamento