Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Iva evasa e ricavi non dichiarati. Guai per una società

La ditta, che gestisce due supermercati, non ha presentato le dichiarazioni per il 2009. I ricavi ammonterebbero a poco meno di 4 milioni di euro. A Specchia un cantiere con tre lavoratori in nero

auto-8

SAN CESARIO - E' ancora nel settore dei supermercati che si sono concentrate le verifiche fiscali della guardia di finanza. I controlli hanno riguardato le dichiarazione per Iva, imposte dirette e Irap di un'azienda che gestisce due punti di distribuzione di una nota catena, anche questa volta a San Cesario di Lecce. La società, pur essendo titolare di partita Iva, ha omesso di presentare le dichiarazioni relative al 2009.

L'intreccio delle banche dati ha permesso di ricostruire un volume di ricavi non dichiarati pari a 3 milioni 756mila euro, la sottrazione di una base imponibile dello stesso importo ai fini dell'imposta regionale sulle attività produttive e l'evasione dell'Iva per 380mila euro. L'attività ispettiva è stata condotta dai militari della tenenza di Tricase.

Tre lavoratori in nero in un cantiere edile di Specchia.

Le fiamme gialle tricasine hanno scoperto che in un cantiere edile nel territorio di Specchia sono stati impiegati tre lavoratori in nero tra il 2010 e nel 2011. Il titolare della ditta individuale in questione, avrebbe omesso di comunicare l'avvio del rapporto di lavoro e la sospensione del cantiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iva evasa e ricavi non dichiarati. Guai per una società

LeccePrima è in caricamento