Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

L'acconto di Mister Y. Si amplia l'inchiesta giudiziaria sul derby Bari-Lecce

La Procura di Bari ha identificato il presunto complice dell'imprenditore leccese Carlo Quarta. Come anticipato da indiscrezioni, sarebbe un giovane avvocato. E' stato riconosciuto dall'ex calciatore del Bari, Andrea Masiello

@TM News/Infophoto

 

LECCE – Sembra assumere sempre maggiore consistenza l’indagine sul derby Bari-Lecce del 15 maggio 2011, vinto dai salentini per due reti a zero. Le indiscrezioni dei giorni scorsi sull’esistenza di un nuovo personaggio, che per il momento resta Mister Y, collegabile all’imprenditore leccese 38enne Carlo Quarta (che, intanto, s’è tirato fuori dalla contese elettorale, avendo la sua candidatura sollevato un polverone) sembrano essere avvalorate in queste ore dalla sua identificazione, ad opera della Procura di Bari.

Gli atti, come noto, sono stati secretati, ed è il motivo principale per il quale non è ancora certo il nome di questo personaggio, ma, a detta degli indagati principali, Andrea Masiello, l’ex calciatore del Bari, autore in quella gara di un clamoroso autogol, e dei suoi conoscenti, i ristoratori Fabio Giacobbe e Gianni Carella (implicati con Masiello anche in altre vicende, legate alle scommesse), sarebbe stato proprio questo personaggio il primo tramite, nella faccenda, e, dunque, complice di Quarta, a sua volta amico di Pierandrea Semeraro, lo scorso anno presidente del sodalizio giallorosso. Tutto, ovviamente, ancora da certificare.

Certo è che di questo personaggio già si parlava all’inizio dell’inchiesta. Un suo identikit è stato anche abbozzato da alcune testate e, secondo indiscrezioni, si tratterebbe, come già riportato nei giorni scorsi, di un giovane avvocato leccese, pressappoco della stessa età di Quarta. Secondo il quadro accusatorio, tale professionista avrebbe consegnato a Carella un acconto di 50mila euro, rispetto ai 230mila pattuiti. Soldi, ovviamente, che sarebbero serviti per la presunta combine. Di fronte all’hotel Tiziano di Lecce, quel fatidico 22 agosto, sarebbe stato proprio Mister Y il primo a giungere al rendez-vous, a bordo di una Mercedes. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'acconto di Mister Y. Si amplia l'inchiesta giudiziaria sul derby Bari-Lecce

LeccePrima è in caricamento