menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'odontoiatra? Non aveva i titoli. Arrivano i carabinieri e sequestrano tutto

Denunciato a piede libero un 47enne leccese. Esercitava dal 2015, ma, stando a quanto contestato, in maniera abusiva

LECCE – Esercitava da almeno tre anni come odontoiatra, ma, stando a quanto contestato, senza aver mai conseguito i titoli professionali. Nei guai è così finito G.C., 47enne di Lecce. Sono stati i carabinieri della stazione di Surbo a mettere a nudo la vicenda. Dopo una serie di indagini e un accesso svolto di propria iniziativa per la riprova e le contestazioni definitive. Tutto preceduto, ovviamente, da una serie di osservazioni e controlli.

Durante la perquisizione, nello studio del 47enne, nel capoluogo, c’erano anche diversi pazienti. Ma carie, ponti e otturazioni hanno dovuto attendere e, anzi, richiedere un cambio radicale di programma (e di studio). Insomma, i doloranti clienti sono stati costretti, non senza un moto di sorpresa per non aver sospettato nulla, a rivolgersi altrove. A un altro dentista, insomma. Possibilimente, abilitato...

Già, perché, i carabinieri hanno sequestrato i locali, dov’era stato realizzato abusivamente lo studio medico, e tutte le attrezzature utilizzate, anche all’avanguardia. Ma per i militari, all’avanguardia non era proprio il titolare, evidentemente, visto che gli mancava qualche titolo per poter operare. Già, perché l'uomo è, di fatto, un igienista dentale e quindi la sua tipologia di interventi molto limitata. E invece, senza titolo di studio e abilitazione, eseguiva sui clienti lavori riservati ai medici odontoiatri, come estrazioni e impiantologia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento