Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

La banda del buco colpisce ancora: furto da 50mila euro

Trepuzzi: una banda di malviventi è riuscita a perforare la parete di un'azienda di manufatti in alluminio, penetrando nei locali e sradicando una cassaforte a muro. Dentro, banconote e assegni

Carabinieri della compagnia di Campi Salentina ad un posto di blocco (foto d'archivio)

Colpo da 50mila euro. La "banda del buco" è tornata in azione la scorsa notte con un atto che ha tutti i crismi del piano studiato a tavolino da professionisti del crimine. La consorteria anonima di malviventi che ha pianificato il furto ha adottato la collaudata tecnica che serve a superare gli ostacoli in cemento, con attrezzi del mestiere e scegliendo un luogo appartato, in questo caso il muro perimetrale di un'azienda che produce manufatti in alluminio di Trepuzzi, di proprietà di Antonio Tarantini, che sporge dalla parte di un uliveto. L'ingresso principale della ditta sorge infatti sulla ben più trafficata via per Lecce, nei pressi del distributore di benzina Total.

In questo modo, i malviventi sono riusciti ad agire del tutto indisturbati, praticando un foro nella parete ed entrando nei locali, dove si sono diretti a colpo sicuro verso una cassaforte a muro, che è stata sradicata e portata via. All'interno vi erano soldi in contanti ed assegni per un valore complessivo di circa 50mila euro, non coperti da assicurazione. Il colpo è avvenuto di notte, come si diceva, ed i malviventi hanno potuto contare sul fatto che, a partire da sabato, all'interno non vi fosse più nessuno.


Secondo i primi accertamenti eseguiti dai carabinieri della stazione locale e della compagnia di Campi Salentina, i ladri hanno raggiunto la fabbrica attraverso i campi circostanti, non lasciando tracce, anche perché, con la pioggia il terreno si è trasformato in fango. Il primo in assoluto ad accorgersi del furto, rientrando questa mattina al lavoro, è stato il proprietario dell'azienda, che ha avvisato immediatamente i carabinieri. Sono tuttora in atto le indagini per tentare di identificare i ladri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banda del buco colpisce ancora: furto da 50mila euro

LeccePrima è in caricamento