Cronaca

La "buona cucina" salentina premiata in Toscana

La Confesercenti della Toscana ha premiato le prelibatezze della cucina salentina. A Gianni Dell'Anna è stato tributato il premio della "Sezione Coriandoli" con una mousse di ricotta al cioccolato

A destra Gianni Dell'Anna durante la premiazione

La gastronomia salentina non ha più confini e riscuote successi e premi anche in Toscana, storica regione sensibile alla buona cucina. Si è conclusa, venerdì scorso, la tre giorni di "Rassegna gastronomica del carnevale di Viareggio", appuntamento biennale organizzato dalla Confesercenti della Versilia. La manifestazione, presentata da Fabrizio Diolaiuti, conduttore di programmi gastronomici, è stata l'occasione giusta per far gustare menù elaborati a "quattro mani" da chef di ristoranti viareggini e da colleghi provenienti da altre città dei carnevali d'Italia.

Il Salento, rappresentato da Gianni Dell'Anna de "Il Ristoro dei Templari" di Lecce, è stato premiato nella sezione "Coriandoli di zucchero" grazie alla sapiente preparazione di una mousse di ricotta al cioccolato con vincotto aromatizzata all'arancia, che ha ricevuto anche l'apprezzamento del Presidente dell'Accademia della cucina italiana, Paolo Petroni. La giuria era composta da componenti della giunta nazionale Confesercenti (Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici) e dal delegato A.I.S. (Associazione Italiana Sommelier).

"C'è grande soddisfazione per questo meritato riconoscimento al bravo ristoratore salentino Gianni Dell'Anna", è il commento di Roberto Petrelli, vice presidente provinciale della Confesercenti di Lecce e coordinatore regionale Fiepet, "questo successo premia il lavoro svolto fin ora e ci sprona maggiormente nell'impegno che, come A.RI.S.T. (Associazione Ristoratori del Salento per il Turismo), già da tempo viene profuso per la diffusione della cultura enogastronomica del nostro territorio".
"E' stata una soddisfazione straordinaria", dichiara il vincitore del trofeo Gianni Dell'Anna, "che ha arricchito ulteriormente il mio bagaglio professionale permettendomi di confrontare e scambiare idee, opinioni ed esperienze con ottimi colleghi provenienti da tutta Italia".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "buona cucina" salentina premiata in Toscana

LeccePrima è in caricamento