Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

La denuncia di un giovane: "Pistola alla tempia e rapinato di 400 euro"

Un 28enne di Galatone s'è presentato in caserma, spiegando di essere rimasto vittima dell'episodio in zona Zamboi, vicino Collemeto

La caserma dei carabinieri di Galatone.

GALATONE –Terrore in strada mentre percorre una zona di campagna. Un giovane, infatti, sarebbe stato avvicinato da un soggetto armato di pistola e costretto a scendere dall’autovettura.  Fuggito e poi ritornato sui suoi passi qualche minuto dopo, ecco spariti 400 euro che custodiva in auto.

La rapina è stata denunciata ieri pomeriggio da un 28enne di Galatone direttamente presso la caserma dei carabinieri locale, dove si è recato poco prima delle 19. I fatti, invece, risalgono alle 18 circa e si sarebbero verificati in località “Zamboi”, nelle campagne di Collemeto, frazione di Galatina, che risulta più o meno equidistante anche da Galatone.

Il giovane ha spiegato ai militari che verso quell’ora si trovava in quella zona in auto e che la stava percorrendo, quando sarebbe stato fermato da un soggetto che si trovava a piedi. Questi, all’improvviso, gli avrebbe puntato una pistola alla tempia, intimandogli di scendere immediatamente dal veicolo.

Costretto dunque con la forza della minaccia ad allontanarsi, in seguito avrebbe fatto ritorno alla sua autovettura, per scoprire che quella, comunque, c’era ancora. Ma che, dopo aver rovistato all’interno, il misterioso malvivente gli aveva portato via i soldi. I carabinieri hanno così svolto un sopralluogo nella zona e repertato alcune tracce che potrebbero tornare utili alle indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia di un giovane: "Pistola alla tempia e rapinato di 400 euro"

LeccePrima è in caricamento