La denuncia: “Mio padre è morto nel pronto soccorso, dopo tre ore d’attesa”

Avviata l’inchiesta su un nuovo presunto caso di malasanità: il decesso di un 72enne di Surbo, avvenuto ieri pomeriggio, nel pronto soccorso del “Fazzi”

LECCE - “Muore dopo tre ore d’attesa”:  arriva dal figlio del paziente deceduto ieri nel pronto soccorso del “Vito Fazzi” di Lecce, la denuncia sull’ennesimo presunto caso di malasanità.

Stando al racconto del familiare, l’uomo, un 72enne di Surbo, aveva raggiunto il pronto soccorso in ambulanza già il giorno prima perché aveva difficoltà a respirare e i battiti irregolari. Tenuto in osservazione, era poi stato dimesso. Tornato a casa, però, ieri mattina, alle 9, a causa di un malore così forte da fargli perdere cognizione di dove si trovasse, era stato contattato nuovamente il 118 e aveva raggiunto l’ospedale. Qui, però, avrebbe atteso a lungo, per tre ore, nonostante le sollecitazioni del figlio a intervenire e, solo dopo aver accusato un mancamento, l’anziano sarebbe stato trasferito in una sala denominata “Bonifica”, dove è spirato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sua morte poteva essere evitata? Ci sono state negligenze da parte dei sanitari? Sono queste le domande alla quali cercherà di rispondere l’inchiesta avviata dal pubblico ministero Donatina Buffelli, in seguito alla denuncia sporta dalla famiglia, assistita dagli avvocati Giancarlo Dei Lazzaretti e Giovanni Tarantino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento