menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

La fuga spericolata del pusher termina con una caduta sull'asfalto

Scontro in scooter con i carabinieri del Norm, nella zona Pip di Cavallino, non fermandosi all'alt, poi lo schianto per evitare un'altra auto in transito. Fermato un 40enne di San Cesario. Trovato con cocaina ed eroina

SAN CESARIO DI LECCE – E’ ancora fresca nella memoria la fuga spericolata di una donna di 48 anni. Si era trovata davanti la paletta dei carabinieri della stazione di San Cesario di Lecce, non fermandosi e iniziando una folla corsa, inseguita fin sulla statale 613 che collega a Brindisi anche dalle volanti di polizia. Tutto terminato con uno speronamento delle auto della questura e quattro agenti feriti. Una vicenda non riconducibile a qualcosa di particolare, se non alle stesse condizioni precarie di salute della donna.

Ebbene, a distanza di breve tempo, una situazione più o meno simile si è verificata nelle vicinanze, nella zona di Cavallino. Protagonisti, ancora una volta i carabinieri, in questo caso del Nucleo operativo radiomobile di Lecce. Solo che questa volta, la fuga è stata in scooter e bloccata quasi subito, dopo una rovinosa caduta dell’uomo non fermatosi all’alt intimatogli. Il quale, rispetto alla già citata 48enne, aveva, sì, qualcosa da nascondere: dopo controlli addosso e perquisizioni in casa, sono stati trovati stupefacenti. Per la precisione, cocaina ed eroina.

caputo - Copia-2In carcere è così finito Aristide Caputo, 40enne di San Cesario di Lecce. Il quale è stato intercettato da una pattuglia, in giro per un controllo stradale, in zona Pip. Era alla guida di uno scooter Piaggio X9. E quando ha visto i militari, ha dato un’accelerata, tagliando letteralmente la strada al veicolo dei carabinieri e urtando fanale e paraurti anteriore destro.

L’inseguimento si è protratto ancora per poco, quando Caputo è finito rovinosamente sull’asfalto, nel tentativo di evitare un’altra autovettura in transito in quel momento. Uscito malconcio, ma comunque senza grosse conseguenze, dall’incidente, è stato trovato in possesso di ben 56,50 grammi di eroina e altri 3,25 di cocaina. In più, i carabinieri hanno sequestrato 463 euro in contanti e materiale per il confezionamento delle dosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento