Cronaca Novoli

La pittrice novolese Vergori premiata a Venezia

Consiglia Vergori ha iniziato a disegnare per la prima volta a 53 anni. Ora è affermatissima e le è stato consegnato il premio Premio internazionale biennale di Venezia "Ponte dei sospiri"

vergori 3

La carriera artistica Consiglia Vergori, pittrice novolese si arricchisce di un prestigioso riconoscimento: il 1° luglio scorso le è stato infatti assegnato il Premio internazionale biennale di Venezia "Ponte dei sospiri", organizzato dall'associazione culturale "Amici del Quadrato" di Milano. Alla manifestazione hanno partecipato numerosi artisti provenienti da tutto il mondo.

Il sindaco Oscar Marzo Vetrugno, anche in qualità di assessore alla Cultura, ha voluto congratularsi personalmente con Consiglia Vergori che con la sua arte continua a rendere lustro a Novoli anche fuori dai confini regionali. Consiglia Vergori, pittrice autodidatta nata a Guagnano nel 1934, vive e opera a Novoli da molti anni. Ha iniziato a disegnare per la prima volta a 53 anni. Prima di allora non aveva mai preso in mano un pennello.


"Tutto è iniziato una sera a Lecce, ho visitato un negozio di prodotti per artisti, sono rimasta affascinata e incuriosita, ho comprato tele e colori", ha raccontato. Da quel giorno sono passati due lustri, la pittrice vanta numerose mostre personali e collettive e vari sono i riconoscimenti che le sono assegnati. La sua pittura è molto semplice e fantasiosa, trae spunto dal passato, racconta scene familiari serbate nella memoria. Una vita semplice conservata nel ricordo e riportata sulla tela in frammenti che evidenziano una vita poco agiata ma felice. Fino ad oggi ha realizzato oltre 650 opere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pittrice novolese Vergori premiata a Venezia

LeccePrima è in caricamento