Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Gallipoli

La solidarietà raddoppia, Premio Barocco a Renzo Arbore

Dopo la Cucinotta un'altra Galatea per l'impegno umanitario del popolare showman pugliese, sempre in prima linea nell'associazione Lega del Filo d'Oro. Terra del Sole Award ai giovani del GPace

GALLIPOLI - Come ampiamente annunciato dagli organizzatori, il Premio Barocco della sezione solidarietà raddoppia. E dopo la conferma dell'assegnazione della Galatea salentina a Maria Grazia Cucinotta, testimonial dell'associazione "Betania", ecco l'altro riconoscimento attributo per l'impegno nel mondo del sociale e in aiuto dei soggetti più svantaggiati. Il Comitato Scientifico ha deciso infatti di consegnare a Renzo Arbore la "Galatea Salentina" (il prestigioso riconoscimento del Premio Barocco firmato dallo scultore Egidio Ambrosetti), per il suo impegno in prima linea nell'associazione Lega del Filo d'Oro. Da anni il popolare showman foggiano è testimonial di questa importante associazione nazionale, fondata nel 1964, che assiste, riabilita e reinserisce le persone sordo-cieche e pluriminorate psicosensoriali.

Un impegno, quello della Lega del Filo d'Oro, che viene affrontato con la creazione di strutture e metodologie ad hoc per questo particolare tipo di disabilità. Ma anche con la formazione di educatori, tecnici, volontari specializzati e la costante promozione delle problematiche dei sordociechi presso Enti e Istituzioni Pubbliche e Private. E anche Renzo Arbore, amico di sempre del Premio Barocco, ha deciso che l'intero cachet previsto per la sua partecipazione alla serata, sia devoluto alla missione che l'associazione Lega del Filo d'Oro persegue da anni.

Anche quest'anno infatti Arbore non è voluto mancare alla 41ma edizione del Premio Barocco, manifestazione a cui il grande showman pugliese è legato a tal punto da essere diventato ormai, per le numerose partecipazioni, una figura cardine, un punto di riferimento straordinario come se fosse un tutor. E dopo Maria Grazia Cucinotta ed Enrico Mentana, con Renzo Arbore si allunga la lista degli ospiti e premiati che saliranno sul palco del Teatro Italia di gallipoli nella serata del 7 giugno prossimo in diretta su Rai Uno per la 41esima edizione del Premio del patron Cartenì.

Intanto nelle manifestazioni collaterali del 5 giugno al Teatro Schipa saranno protagonisti anche i ragazzi dell'istituto Costa di Lecce e degli altri istituti salentini che animano il gruppo "GPace - Giovani per la Pace". Il Patron Fernando Cartenì conferirà ai "poster viventi" (l'iniziativa di sensibilizzazione dei giovani studenti) il prestigioso riconoscimento del "Terra del Sole Award" per l'impegno e per l'alto valore delle loro iniziative. Un'altra tappa importante per i Ragazzi del GPace che possono vantare già il conferimento di una Medaglia di Merito dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e l'incontro in Vaticano in udienza con Papa Benedetto XVI.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La solidarietà raddoppia, Premio Barocco a Renzo Arbore

LeccePrima è in caricamento