rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Sannicola

La truffa corre sul web, incassa l'acconto per il camper e sparisce. Denunciato 29enne

Quello delle truffe nella compravendita on line è ormai una piaga sempre più diffusa. L'ultimo caso, in ordine di tempo, arriva da Sannicola, dove i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà una persona con l'accusa di truffa aggravata. Si tratta di un 29enne, A. G., della provincia di Bergamo

LECCE – Quello delle truffe nella compravendita on line è ormai una piaga sempre più diffusa. L’ultimo caso, in ordine di tempo, arriva da Sannicola, dove i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà una persona con l’accusa di truffa aggravata. Si tratta di un 29enne, A. G., della provincia di Bergamo, che ha posto in essere il solito modus operandi: ha messo in vendita su un sito di compravendite online un oggetto, nella fattispecie un camper.

Trovato l’acquirente interessato e concluso l’affare sempre tramite mail (o messaggi privati sul medesimo sito) ha chiesto un acconto con accredito su carta prepagata. L’acquirente, originario di Aradeo, una volta chiusa la trattativa per il prezzo di oltre 10mila euro, ne ha versati 2mila in acconto sulla Postepay del  29enne, salvo poi non sentirlo più e non riuscire più a rintracciarlo. La compravendita, infatti, non si è poi perfezionata e il venditore è sparito nel nulla.

L’uomo si è così rivolto ai carabinieri e ha sporto denuncia, spiegando di aver acquistato un camper da un fantomatico soggetto di Bergamo. L’attività investigativa è consistita nell’andare a ritroso tra i contatti e le mail, confrontarle con i dati ottenuti dai siti di compravendita online e i dati della carta prepagata. Il risultato è stato chiaro: l’autore della truffa, A. G., peraltro con diversi precedenti specifici, è stato deferito in stato di libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La truffa corre sul web, incassa l'acconto per il camper e sparisce. Denunciato 29enne

LeccePrima è in caricamento