Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

La "Voce dell'ulivo": inutili i "metodi della nonna", alberi stanno disseccando

Non è vero che gli alberi di ulivo trattati con i "metodi della nonna" sono rinati, bensì stanno disseccando in modo inesorabile”. A lanciare l’allarme è l’alleanza di produttori “Voce dell’ulivo” dopo un sopralluogo effettuato nelle campagne della Castellana a Gallipoli

LECCE – “Non è vero che gli alberi di ulivo trattati con i "metodi della nonna" sono rinati, bensì stanno disseccando in modo inesorabile”. A lanciare l’allarme è l’alleanza di produttori “Voce dell’ulivo” dopo un sopralluogo effettuato nelle campagne della Castellana (Gallipoli). “In particolare – spiegano i rappresentanti – si tratta degli uliveti che sono passati alla ribalta della cronaca nazionale ed europea, per essere guariti dai disseccamenti da CoDiRo, grazie alle sole buone pratiche agronomiche (pur sempre importanti ma non risolutive del problema) e all'utilizzo del solfato di rame e calce”.

“Dopo il sopralluogo di oggi – affermano i membri della “Voce dell’ulivo” –, crediamo di poter mettere fine alle illusioni diffuse in questi mesi, con documentazione fotografica e filmati molto eloquenti che ci hanno portato alle seguenti considerazioni riguardo ai ris

Foto confronto-2ultati di queste "sperimentazioni": consumo di un fiume di inchiostro e parole per enfatizzare l'efficacia dei "metodi della nonna" contro il CoDiRo, utilizzo di tonnellate di solfato di rame (alcuni dicono più del 300 per cento di consumo rispetto all'anno precedente) che l'UE scrive di essere un metallo pesante quindi tossico e persistente, perdita di tempo e soldi di molti agricoltori per inseguire l’illusione di salvare i propri alberi, ennesima dimostrazione che contro il temibile batterio ancora oggi non c'è soluzione”.

L’associazione si augura che ognuno ritorni a fare il proprio mestiere e che questa "nebbia" tipica di un periodo buio della storia, il Medioevo, si diradi per sempre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "Voce dell'ulivo": inutili i "metodi della nonna", alberi stanno disseccando

LeccePrima è in caricamento