Ladri di notte in giro per Alessano rubano pneumatici alle autovetture

E' successo per ben due volte nel paese del basso Salento. I proprietari si sono rivolti ai carabinieri: mancavano tutte le gomme

ALESSANO – I ladri sono andati, letteralmente, ai due lati opposti del paese per rubare gli pneumatici di alcune autovetture in sosta. E così, i proprietari di una Fiat Punto e di una Fiat Panda, questa mattina, quando sono usciti da casa per andare al lavoro, si sono ritrovati davanti a una scena sconfortante: niente più gomme  e autovetture posate direttamente su alcune pietre.  

Increduli, i due proprietari (che non hanno alcun legame fra loro, anche se da oggi avranno una storia simile da raccontare) non hanno potuto fare altro che rivolgersi ai carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli episodi, avvenuti nel corso della notte, si sono registrati in via Lecce e in via dei Caduti, zone agli antipodi fra loro. I carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Tricase e della stazione locale, però, hanno scarni elementi a loro favore per scoprire i misteriosi ladri di gomme. Le due aree in cui i malviventi hanno agito, infatti, non hanno copertura di videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento