Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Corso Umberto, 1

Ladri fanno irruzione prima dell'alba all'interno di un bar, ma il bottino è scarso

Malviventi si sono introdotti alle 4,30 del mattino nel "Naima Cafe" di Carpignano Salentino, in corso Umberto I. Probabilmente puntavano ai soldi contenuti nelle slot-machine, ma non hanno avuto il tempo di agire perché l'allarme ha fatto scattare la vigilanza. Via con pochi spiccioli della cassa

CARPIGNANO SALENTINO – Il furto è riuscito, ma solo a metà. Perché l’allarme s’è messo a suonare nel cuore della notte, facendo scattare sul posto una pattuglia della vigilanza privata Alma Roma. E così i ladri hanno dovuto rinunciare al grosso del bottino, prendendo solo pochi soldi presenti nel cassetto del registratore.

E’ la seconda incursione di fila da parte di malviventi, dopo quella avvenuta in una tabaccheria di Copertino. Questa volta è successo  a Carpignano Salentino. Intorno alle 4,30 del mattino, ignoti hanno forzato la porta d’ingresso del "Naima Cafe", al civico 3 di corso Umberto I, nel pieno centro del paese.

Nel locale c’erano slot-machine e macchine cambia soldi ed è quindi più che probabile che i ladri puntassero proprio al contenuto di quelle. Tuttavia, non c’è stato il tempo materiale di un’azione completa.

L’allarme ha costretto i malviventi (di numero imprecisato e giunti probabilmente a bordo di un’auto) a concentrarsi solo sul registratore di cassa, che è stato sradicato e portato via con tutto il suo contenuto, comunque non corposo. Sapevano che se si fossero attardati, avrebbero rischiato di farsi cogliere in flagranza.

Quando il vigilante ha raggiunto il bar, erano già spariti dalla scena. Sul posto, per le indagini, sono poi intervenuti i carabinieri della stazione di Martano.       

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri fanno irruzione prima dell'alba all'interno di un bar, ma il bottino è scarso

LeccePrima è in caricamento