Cronaca Nardò

Ladri "manolesta" sfilano il cassetto: via con 600 euro

Lesti e senza colpo ferire. Ci hanno messo un attimo ad entrare nella tabaccheria di Villaggio Boncore, sfilare il cassetto del registratore e darsela a gambe. E' successo nel pomeriggio di oggi

DSC02053

BONCORE (Nardò) - Lesti e senza colpo ferire. Ci hanno messo un attimo ad entrare nella tabaccheria di Villaggio Boncore, frazione di Nardò, di fatto piccola località turistica quasi incollata a Torre Lapillo, marina di Porto Cesareo, a sfilare il cassetto del registratore e darsela a gambe. Non un rapina, dunque, tanto più che la commessa era al di fuori dell'attività, al momento del fatto, ma un furto, quello messo a segno da un paio di ragazzi, che hanno agito temerariamente a volto scoperto e che si presume potessero avere uno scooter parcheggiato nelle vicinanze, per fuggire lontano dal luogo del delitto.

Con la semplicità di chi è pratico di simili raid, i due sono dunque riusciti a fare bottino pieno. Almeno 500, forse 600 euro. L'incasso pomeridiano, ancora da quantificare, nell'esattezza. Il fatto è avvenuto intorno alle 19, al centro della frazione, piazza Madre Teresa di Calcutta. Quando i due giovani sono usciti dal locale commerciale, la commessa, avendo capito quanto appena avvenuto e spaventata per le possibili conseguenze (ma in realtà non è stata neanche sfiorata), si è tirata da parte.


Poi, è partita la chiamata al 112. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Porto Cesareo, che partiranno proprio dalle indicazioni della giovane, cercando di rintracciare anche qualche possibile testimone, per tentare di dare un volto ed un nome ad un paio di malviventi che, per la destrezza con cui hanno agito, potrebbero essere autori anche di altri furti analoghi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri "manolesta" sfilano il cassetto: via con 600 euro

LeccePrima è in caricamento