Cronaca Rudiae / Via Don Bosco

Ladri forzano il bar del centro e portano via due slot e le macchine cambia soldi

Mentre la banda della Lancia K era tallonata dalle volanti di polizia fra Galatina e Lecce, alla stessa ora, ad Arnesano, altri malviventi scassinavano il bar Etoile di via Don Bosco, portando via gli apparecchi elettronici. Indagano i carabinieri del Norm di Lecce

Foto di repertorio.

ARNESANO – Quella appena trascorsa è stata un’altra notte di scorrerie, nel Salento, tanto che, mentre la banda della Lancia K ingaggiava un duello con la polizia fra Galatina e Lecce, alla stessa identica ora (le 3), altri malviventi s’indirizzavano verso un bar di Arnesano, dove le indagini sono però a cura dei carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Lecce. E’ fuori discussione che si tratti di un altro gruppo di ladri, proprio per via della coincidenza temporale.

Più o meno in quel momento, infatti, la Lancia K era già stata intercettata dopo la “spaccata” all’Ip lungo la Galatina-Lecce ed era scattato l’inseguimento delle volanti. Il secondo furto, dunque, non è avvenuto lungo un’arteria periferica, ma nel pieno centro abitato del piccolo comune alle porte di Lecce.

I ladri hanno scassinato la porta d’ingresso del bar Etoile di via Don Bosco ed hanno caricato a bordo di un veicolo due slot-machine e altrettante macchine cambia soldi (ovviamente interessati al contenuto in denaro), per un bottino in via di quantificazione. Il bar è dotato di videocamere ed è tramite quelle che i carabinieri sono risaliti all’orario del colpo. Sarà anche dalle immagini che si tenterà di ricostruire i volti dei malviventi.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri forzano il bar del centro e portano via due slot e le macchine cambia soldi

LeccePrima è in caricamento