Cronaca

Ladro inseguito perde gli occhiali. Lo incastreranno?

Una banda di ladri a bordo di un'Alfa sorpresa da un vigilante in una casa di Giorgilorio. I malviventi, inseguiti per chilometri dai carabinieri, riescono poi a dileguarsi. Ma uno perde gli occhiali

carabinieri-lecce-1-9

Sono riusciti a far perdere le proprie tracce seminando una pattuglia di un istituto di vigilanza prima ed una dei carabinieri dopo, i ladri che nella notte hanno messo a segno un furto in un'abitazione di Giorgilorio. A notare la presenza sospetta di un'Alfa Romeo 156 in via Sindaco Perrone è stato un vigilante della Sveviapol che ha tentato di bloccare i malviventi. Vistisi scoperti questi hanno cominciato una rocambolesca fuga per le vie del paese, bloccando la marcia all'altezza dell'Eurospin e cercando di intimorire il vigilante tallonandolo con l'auto. Successivamente hanno invertito la marcia ed hanno imboccato la statale Lecce-Brindisi, fuggendo a forte velocità. L'auto è stata immediatamente intercettata da una pattuglia dei carabinieri, ma ancora una volta è riuscita a fuggire all'altezza dello svincolo per Torre Santa Susanna. I ladri, probabilmente in due, sono riusciti a dileguarsi mentre nell'abitazione di Giorgilorio arrivava la polizia per le indagini.

Dal cortile era stata portata via una Fiat Panda che il proprietario aveva lasciato aperta. I malviventi hanno scavalcato un muretto di recinzione e servendosi del telecomando del cancello trovato sul cruscotto, hanno avuto via libera per la fuga. Sul posto però gli agenti hanno recuperato un paio di occhiali da sole che probabilmente appartengono ad uno dei ladri. Durante la fuga potrebbero essergli caduti. Ora saranno analizzati per verificare la presenza di impronte digitali e risalire al proprietario, che potrebbe quindi essere incastrato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro inseguito perde gli occhiali. Lo incastreranno?

LeccePrima è in caricamento