Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Lancio di uova dall'auto: figuraccia per i "fighetti"

A tarda notte lanciano uova dall'auto contro la cornetteria di via Alfieri con la clientela fuori. A bravata compiuta vengono bloccati dalla polizia. Sanzionati, sono invitati a ripulire lo sconcio

Non era la prima volta che si divertivano, per quel che c'è da godersela, con il lancio delle uova verso il marciapiede che costeggia una nota cornetteria di Lecce, in via Alfieri, ritrovo per quanti dopo la mezzanotte si fermano a gustare un buon cornetto alla crema appena sfornato. Già all'inizio delle settimana un gruppo di burloni a bordo di un'auto sarebbe passato da quelle parti lanciando, di passaggio, uova su quanti si stavano intrattenendo nei pressi del locale. Questa notte, intorno alle 2, il gruppo ha improvvisato per la seconda volta il raid del lancio di uova dai finestrini sempre ai danni della cornetteria di via Alfieri, per poi allontanarsi a velocità in direzione di viale Rossini. Solo che a sette ragazzi leccesi, tutti di età compresa tra 19 e 21 anni, questa volta è andata male. L'allegra compagnia è stata individuata nella notte dagli agenti delle volanti in via Benedetto Croce: cinque "simpaticoni" si trovavano a bordo di una Citroen C3, altri due erano in una Fiat "Punto". Ma c'è di più.

Nella Citroen i poliziotti hanno trovato pure l' "arma" dello scherno, vale a dire tre confezioni (da sei) di uova. Magra figura per quelli che la polizia ha identificato come frequentatori abituali della piazzetta tra via Zanardelli, via Imbriani, via Oberdan e via Trinchese, nel centro della città, ritrovo abituale per una sorta di comitiva allargata post-adoloscenziale dove sostano pure quelli che amano farsi chiamare "fighetti" - ragazzini appartenenti ad una anacronistica "Lecce bene" - ambientino dove guarda caso maturarono alla fine dello scorso anno gli "assalti" ai danni di vari istituti scolastici.

Beccati dagli agenti con il dito nel vasetto della marmellata, il gruppo non ha potuto fare altro che ammettere l'uso improprio delle uova. Contravvenzioni per tutti ma non solo. Al termine della stesura degli atti, visto che la violazione dell'articolo 15, comma 1 del Codice della strada prevede il ripristino dei luoghi interessati all'insudiciamento, tutti i "fighetti" si sono dovuti recare, invitati dagli agenti della sezione volanti, in via Alfieri, nei pressi della cornetteria, zona che poco prima avevano deputato al lancio di uova. Una volta lì, hanno dovuto raccogliere i residui rimasti per terra, ripulendo i marciapiedi da tuorli e gusci. Una figuraccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancio di uova dall'auto: figuraccia per i "fighetti"

LeccePrima è in caricamento