Il “pezzo di carta” non interessa più: in giacenza il 60 per cento dei diplomi di laurea

L'Università del Salento comunica che devono essere ancora ritirate quasi 20mila pergamene. Si riferiscono a titoli conseguiti in tutte le facoltà tra il 2005 e il 2012. Sul sito istituzionale l'elenco aggiornato dei certificati disponibili

Al centro il rettore, Vincenzo Zara.

LECCE – Interessa ancora quel pezzo di carta da incorniciare e tenere dietro la scrivania o da regalare ai genitori in ricordo di un periodo comunque unico della vita? Non si direbbe a giudicare dal numero delle giacenze degli originali dei diplomi di laurea presso l’Università del Salento.

Sono bel 19mila 300 le pergamene non ritirate dagli ex studenti dell’ateneo su un totale di 32mila 400 stampate. I diplomi sono stampati in proprio, secondo una procedura avviata in proprio nel 2011 per accorciare i tempi d’attesa, con un sistema misto informatico e autografo su carta dell’Istituto poligrafico della Zecca dello Stato e si riferiscono alle sedute di laurea di tutte le facoltà dal 2005 al 2012.

Il servizio Consegna Titoli ed Esami di Stato, in via di Ussano 16 (edificio Principe Umberto), è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12 e il lunedì e giovedì anche dalle ore 16.30 alle ore 17.30. Per il ritiro, gli interessati devono presentarsi allo sportello muniti di valido documento di riconoscimento e del modulo “ritiro diploma originale di laurea” o compilare l’apposita delega.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I moduli utili e l’elenco delle pergamene disponibili (costantemente aggiornato) sono sul sito istituzionale www.unisalento.it: basta cliccare sul banner “Ritiro diplomi di laurea”, presente a destra in home page.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento