Lavoro nero nei lidi: sospese due attività e multe di 100mila euro

I carabinieri hanno controllato le attività balneari del Salento: 8 i lavoratori irregolari in 9 lidi e sanzioni per un totale di 35 mila euro. Impiegato anche un cittadino senza permesso di soggiorno

Foto di repertorio.

LECCE – Sono 9 le attività balneari finite sotto la lente d'ingrandimento dei carabinieri; 8 i lavoratori “in nero” su 50 impiegati mentre le multe comminate ai titolari arrivano a un totale di 35 mila euro.

È questo l'esito di una complessa operazione messa in atto dai carabinieri del comando provinciale di Lecce in collaborazione con il nucleo dei carabinieri ispettorato del lavoro e con gli uomini dell'Ispettorato del lavoro di Lecce.

Per una settimana, infatti, i carabinieri hanno controllato gli stabilimenti balneari e i noleggiatori di attrezzature da spiaggia per verificare sia il rispetto dei requisiti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, sia la presenza di dipendenti non regolarizzati. Un'azione fondamentalmente mirata all'emersione del lavoro nero in provincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non tutte le attività sono risultate in regola e i carabinieri hanno contestato anche la presenza di un cittadino extracomunitario che lavorava in un lido, pur essendo privo del permesso di soggiorno. Al termine dell'operazione sono state sospese anche due attività imprenditoriali e comminate multe per un valore di circa 100mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento