Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Le cassiere scappano: banditi in fuga con 1.000 euro

Salice Salentino: due malviventi armati di fucile si sono introdotti nel supermercato "Di Meglio", portando via un registratore di cassa ed un cassetto. Le due dipendenti spaventate sono fuggite via

Viso coperto da passamontagna, fucile in mano, hanno compiuto un colpo da circa un migliaio di euro nel supermercato "Di Meglio" di via Degli Atti, a Salice Salentino. Due gli autori di questo assalto, che è avvenuto intorno alle 19,30. I malviventi hanno fatto irruzione in un momento in cui nel supermercato c'erano solo due cassiere e pochi clienti, i quali peraltro si trovavano fra gli scaffali e non si sono praticamente accorti quasi di nulla. L'azione è infatti stata fulminea: appena entrati, i due si sono avvicinati subito ad una delle casse, mentre le dipendenti si allontanavano intimorite dalla loro presenza.

Senza avere alcun ostacolo davanti, sono così riusciti a strappare il cassetto di uno dei registratori e a portare via l'altro per intero, fuggendo poi a piedi fuori dal negozio. Non è improbabile che all'uscita li attendesse qualche complice in auto. Sta di fatto che sono riusciti a far perdere le proprie tracce in men che non si dica. Le indagini sono affidate ai carabinieri della stazione locale, che al momento non hanno però raccolto elementi significativi, anche in considerazione delle fuga delle due commesse. Quella compiuta nel supermercato "Di Meglio" è l'ennesima rapina perpetrata negli ultimi tempi nel Nord del leccese, dove forse ad agire sono una o più bande specializzate in colpi che si muovono lungo tutto il confine fra le province di Lecce e Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le cassiere scappano: banditi in fuga con 1.000 euro

LeccePrima è in caricamento