rotate-mobile
Era già ubriaco / San Pio / Viale dell'Università

Vuole altro alcool e colpisce responsabile al volto con bicchiere: 50 punti di sutura

È successo nella notte al Barroccio, a Lecce, in viale dell'Università. Sul posto polizia e 118. Un 31enne senegalese denunciato. La vittima, 53enne, trasportata in Chirurgia plastica

LECCE – Voleva continuare a bere, ma era già talmente ubriaco da essere diventato oltremodo molesto. E quando ha capito che l’insistenza non sarebbe servita a nulla e che non gli sarebbe stato servito altro alcool, la protesta si è tramutata in violenza cieca: ha afferrato un bicchiere e l’ha usato per colpire al volto il responsabile del personale. Tale è stata la forza usata, che il malcapitato ha riportato una ferita molto estesa, tanto da necessitare un trasporto in ospedale urgente, dove la lesione è stata suturata con ben cinquanta punti.

Tutto è accaduto poco dopo mezzanotte a Lecce, all’inizio di viale dell’Università, davanti ai tavoli del Barroccio, il chiosco che si trova a pochi metri dall’Obelisco e da Porta Napoli, una delle mete della movida, d’estate come d’inverno.

2b91e561-c3f6-4151-af80-516c5cfb8d8a

Artefice dell’aggressione è stato un cittadino senegalese, 31enne, il quale sembra che avesse già bevuto parecchio alcool, tanto da iniziare a dare pericolosi segni di agitazione. Una di quelle situazioni in cui il personale dei locali è consapevole che occorre porre un argine. Anche perché già in altre circostanze il giovane sembra che avesse provocato qualche situazione difficile da gestire, soffrendo peraltro di alcune problematiche personali.

Purtroppo, la vicenda è degenerata, si è arrivati alla lite, nella quale a farne le spese è stato il responsabile, un 53enne originario del Tarantino, ma residente a Lecce, colpito in pieno volto. La vittima ha iniziato a sanguinare copiosamente, mentre subito sono stati chiamati a intervenire 118 e una volante di polizia.

Il 31enne è stato successivamente portato in questura e identificato, e qui è stato denunciato a piede libero. Il ferito, invece, è stato trasportato in ambulanza al “Perrino” di Brindisi, per essere ricoverato nel reparto di Chirurgia plastica, dove gli sono stati apposti cinquanta punti di sutura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole altro alcool e colpisce responsabile al volto con bicchiere: 50 punti di sutura

LeccePrima è in caricamento