Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Lecce apre le corti delle sue dimore storiche

Al via la tredicesima edizione di "Lecce cortili aperti", la manifestazione che domenica prossima 20 maggio aprirà al pubblico i battenti degli antichi palazzi di città

cortili-aperti

Al via la tredicesima edizione di "Lecce cortili aperti", la manifestazione che domenica prossima 20 maggio, dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 20, aprirà al pubblico i battenti degli antichi palazzi di città. L'iniziativa è organizzata dal Comune di Lecce e dalla sezione Puglia dell'associazione "Dimore storiche italiane. Ricco il programma di quest'anno, con cinque itinerari che condurranno i visitatori nelle suggestive corti di una ventina di palazzi risalenti tra la metà Seicento e la fine dell'Ottocento, tutti dislocati nel centro storico.

Il primo dei cinque percorsi toccherà comunque la Chiesa di San Leucio, in via Francesco Antonio D'Amelio, la Chiesa delle Scalze (piazza Mariotto Corso) e l'ex Convento dei Carmelitani, l'attuale sede del Rettorato, in piazza Tancredi.

L'itinerario numero 2 propone la visita a Palazzo Casotti (via Umberto I), Palazzo Fazzi e Palazzo Gorgoni, ambedue in via Idomeneo, Palazzo Martirano (oggi Amabile), in via D'Amelio e Palazzo Guido (via Conte Gaufrido).

Il terzo percorso include Palazzo della Ratta (oggi Centonze), in via Idomeneo, Palazzo dell'Antoglietta, in via Leonardo Prato, Palazzo Palmieri, che si trova nell'omonima strada, Palazzo de Raho, in via Dasumno e Palazzo Saraceno, in via Antonio Galateo.

Il quarto percorso si sviluppa a partire da via Vittorio Emanuele, dove si trova Palazzo Palombi, per continuare in via Petronelli, verso Palazzo Andretta; si proseguirà poi per Palazzo Ferrante Gravili (via Libertini), poi per Palazzo Rollo, in via Vittorio Emanuele, e Palazzo Apostolico Orsini, sempre in via Libertini.

L'itinerario numero cinque toccherà Palazzo de Secly-Galante, in via Palazzo dei Conti, Palazzo Marinaro, vico Vernazza, Palazzo Guarini, via Marco Basseo, Palazzo Bermardini, via Marco Basseo e Palazzo Grassi, in vico de Perroni.

Il programma prevede inoltre concerti di musica classica, esposizioni di ceramiche preziose, mostre fotografiche ed altre iniziative legate all'arte e alla cultura. Alleghiamo di seguito la brochure della manifestazione. Domani, venerdì 18 maggio, alle 11.30, "Lecce cortili aperti 2007" sarà presentata nell'ambito di una conferenza stampa presso la sala giunta di Palazzo Carafa.

cortiliaperti_depliant

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce apre le corti delle sue dimore storiche

LeccePrima è in caricamento