rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Stadio / Via Bari

Camminava a passo svelto, era appena evaso dagli arresti domiciliari

Insospettiti dall'atteggiamento, i carabinieri hanno fermato a Lecce un 24enne. Scoprendo che doveva trovarsi in casa, dato che accusato di atti persecutori alla sua ex convivente

LECCE – “Pizzicato” in giro, invece di trovarsi in casa, per continuare a scontare la detenzione domiciliare. E a quanto pare, non è nemmeno la prima volta. Solo che in altre due occasioni se l'era cavata con denunce. Mentre questa volta, per lui, è scattato l’arresto.

A finire nei guai, un 24enne di Lecce. Nel primo pomeriggio di ieri, il giovane è stato notato da alcuni carabinieri della Sezione radiomobile, in quel momento di ordinaria pattuglia, mentre camminava a passo decisamente svelto in via Bari, nel rione San Sabino. L’atteggiamento li ha insospettiti, così hanno deciso di avvicinarsi e di vedere da vicino chi fosse, per poi eventualmente controllarlo. E, in effetti, si sono trovati davanti a un volto da loro noto.

Il 24enne, infatti, come detto, non avrebbe dovuto farsi trovare al di fuori della propria abitazione, senza un valido e certificato motivo. Nell’ottobre dell’anno scorso era stato arrestato alla polizia per minacce e atti persecutori ai danni della fidanzata, con cui conviveva. Così, accertati in breve i fatti, i carabinieri hanno condotto il giovane in caserma e hanno reso edotto di tutto il pubblico ministero di turno, Rosaria Petrolo.

Quest’ultima, concordando con l’operato dei militari, ha disposto l’arresto per evasione, riponendo il giovane ai domiciliari. Ma potrebbe arrivare a breve anche un aggravamento della misura cautelare. Anche perché già nel dicembre scorso e poi, più di recente, a marzo, il 24enne era stato fermato dalle volanti di polizia e denunciato, sempre per evasione. Il 24enne è difeso dall'avvocato Francesco Calabro.

Per motivi di tutela dell’ex compagna, omettiamo le generalità dell’arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camminava a passo svelto, era appena evaso dagli arresti domiciliari

LeccePrima è in caricamento