Controllo mirato per un 37enne, trovato con dieci dosi di eroina: in carcere

L'arresto eseguito in mattinata dai carabinieri della sezione radiomobile di Lecce. In tutto sequestrati 17 grammi di droga

LECCE – L’avevano sotto tiro da qualche tempo. I suoi movimenti, tenuti d’occhio, sospettando che spacciasse stupefacenti. Oggi, l’occasione giusta per fermarlo. Un breve pedinamento, dopo essere uscito da casa a piedi, con la fidanzata, e, quando da via Leuca ha imboccato viale Marche, in auto, è stato bloccato. Già al primo controllo, è spuntata una dose di eroina. Il resto, l’hanno trovato nell’appartamento in cui abita.

droga-19-6Nei guai, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è finito Marco Vetrugno, leccese di 37 anni. A fermarlo, questa mattina, sono stati i carabinieri della Sezione radiomobile del capoluogo. I militari, una volta bloccato Vetrugno, hanno svolto un controllo. E addosso hanno trovato una dose di eroina, per poco più di 1 grammo, più 40 euro in due banconote da 20. Dose e soldi (ritenuti possibile provento di spaccio) sono stati subito sequestrati. Per poi passare alla fase successiva: il controllo in casa.

Qui, i carabinieri hanno rovistato ovunque. Trovando quello che sospettavano potesse detenere, altro stupefacente. La droga, sempre eroina, divisa in dieci dosi, si trovava dentro una scatola riposta in un mobile all’ingresso, insieme a un bilancino di precisione. In tutto, di stupefacente, n’è stato sequestrato circa 17 grammi e mezzo. Condotto in caserma e sentito il pubblico ministero di turno, Alberto Santacatterina, Vetrugno è stato dichiarato in arresto e condotto in carcere. Nulla, invece, è stato contestato alla ragazza. Il 37enne è difeso d’ufficio dall’avvocato Francesco Colucci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento