Sabato, 13 Luglio 2024
Pendeva un mandato

Ricercato in Romania per percosse e lesioni, scovato in un b&b del centro

Un 25enne è stato arrestato dalle volanti di polizia, dopo che è giunto un alert presso la questura di Lecce attraverso il servizio alloggiati. Era nella struttura con due donne

LECCE – Deve scontare un anno di reclusione per reati commessi nel suo Paese d’origine, ma era tranquillamente a Lecce, presso un b&b del centro, in compagnia di due donne. È stato un alert giunto in questura tramite il servizio alloggiati a segnalare la presenza del giovane, un 25enne rumeno, nella struttura ricettiva. Così, ieri mattina, sul posto si è recata una volante di polizia.

Come detto, il giovane si trovava nella struttura insieme a due donne, entrambe della stessa nazionalità e con precedenti di polizia. Su di lui in particolare, però, pendeva un mandato d’arresto europeo emanato dal Tribunale di Bailesti per i reati di percosse e lesioni personali volontarie.

Alla luce di quanto emerso tramite le verifiche effettuate dalla divisione Interpol, il 25enne è stato arrestato e accompagnato presso la casa circondariale di Borgo San Nicola, a disposizione del presidente della Corte d’appello di Lecce.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato in Romania per percosse e lesioni, scovato in un b&b del centro
LeccePrima è in caricamento