Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Sanitaservice, il full time è una certezza. Formalizzato l'accordo

L'Asl sta verificando la copertura finanziaria per il passaggio a tempo pieno. Intanto, insieme ai sindacati, si lavora sul nuovo organigramma della società in house

LECCE – Il full time per il personale ausiliario di Sanitaservice è ormai una certezza. Il travaglio dei lavoratori della società in house, che da anni combattono per le 36 ore settimanali (erano stati assunti nel 2010 con questa prospettiva) è finito: nella giornata del 22 novembre è stato infatti formalizzato l’accordo di fine ottobre sottoscritto dalla direzione strategica della Asl di Lecce, dall’amministratore unico Sanitaservice, Gabriele Onorato e dalle organizzazioni sindacali.

Dal primo dicembre, quindi,  430 lavoratori passeranno a 34 ore settimanali mentre per il tempo pieno definitivo si attende l’approvazione del nuovo business plan. Le ore necessarie sono state recuperate dalla cessazione del servizio di 49 unità negli ultimi anni, per circa mille e 500 ore settimanali. Con l’accordo si è deciso di fermare le procedure di gara per l’affidamento a terzi dei servizi informatici, in attesa che la giunta regionale emani le nuove direttive.

“Ebbene, di questo grande risultato possiamo dire a gran voce di essere stati gli unici artefici- commentano con entusiasmo i segretari dell’Unione sindacale di base -. Tutti i lavoratori aventi diritto, che acconsentiranno al trasferimento presso la sede di lavoro più vicina alla loro residenza, con disponibilità del servizio su due turni entro il 30 novembre, saranno chiamati a sottoscrivere l’accettazione per il passaggio a 34 ore settimanali”.

Il definitivo passaggio a full-time, con 36 ore settimanali, è in corso di verifica di copertura finanziaria e dovrebbe essere comunicato a breve. La bozza del nuovo organigramma aziendale, invece,  è stata provvisoriamente approvata dalle organizzazioni sindacali presenti al tavolo, con alcune modifiche relative principalmente al numero dei capisquadra (al momento sono 26). Nel prossimo incontro, fissato il 28 novembre verrà approvato il nuovo organigramma definitivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanitaservice, il full time è una certezza. Formalizzato l'accordo

LeccePrima è in caricamento